Porto-Inter, le formazioni ufficiali

0
Porto-Inter, le formazioni ufficiali

Per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League scenderanno in campo l’Inter e il Porto. Entrambe le squadre sono alla ricerca della vittoria per superare il turno. All’andata il match finì con la vittoria dei nerazzurri. Ecco di seguito le formazioni ufficiali di Porto-Inter.

Il Porto di Sergio Conceicao arriva dalla vittoria contro l’Estorili Praia per 3-2 in campionato. I Dragoes vogliono ottenere un buon risultato davanti al proprio pubblico per qualificarsi alla fase successiva. Conceicao per questa importante partita dovrà fare a meno di Joao Mario per infortunio. Mancherà il centrocampista Otàvio per squalifica rimediata nella partita d’andata.

L’Inter di Simone Inzaghi arriva dalla sconfitta in campionato contro lo Spezia per 2-1. I nerazzurri vogliono riscattarsi in Champions dopo la brutta sconfitta in campionato. La squadra di Inzaghi parte con il risultato di 1-0 maturato all’andata, ma in casa dei portoghesi servirà la massima concentrazione per ottenere un buon risultato. Inzaghi dovrà fare i conti con l’assenza per infortunio di Robin Gosens che salterà pure il big match di domenica contro la Juventus.

A dirigere l’incontro sarà l’arbitro Szymon Marciniak, coadiuvato da Sokolnicki, Listkiewicz e Raczkowski (quarto uomo). Al VAR ci sarà Kwiatkowski. Calcio d’inizio alle ore 21 al Do Dragao di Oporto.

Porto-Inter, le formazioni ufficiali

PORTO (4-3-3): Diogo Costa; Sanusi, Marcano, Cardoso, Pepe; Grujic, Uribe, Eustàquio; Galeno, Taremi, Evanilson.

PANCHINA: Carmo, Veron, Ramos, Conceicao, Namaso, Andrè Franco, Wendell, Toni Martinez, Sousa, Borges, Folha, Samuel.

ALLENATORE: Sergio Conceicao.

INTER (3-5-2): Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Lautaro Martinez, Dzeko.

PANCHINA: Handanovic, Gagliardini, De Vrij, Correa, Bellanova, Asllani, Cordaz, D’Ambrosio, Skriniar, Carboni, Brozovic, Lukaku.

ALLENATORE: Simone Inzaghi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui