Porto-Manchester City, le formazioni ufficiali

0
Porto-Manchester City, le formazioni ufficiali

Quasi perfetto il cammino del Porto in questa Champions League con nove punti in quattro partite: questa sera, ai portoghesi basta un pareggio contro il Manchester City per qualificarsi aritmeticamente agli ottavi di finale (di seguito le formazioni ufficiali). In realtà potrebbe essere sufficiente anche una sconfitta se l’Olympiacos non dovesse battere il Marsiglia, ma i portoghesi vorranno fare risultato contro i Citizens anche per vendicare la sconfitta dell’andata per 3-1. Sono gli unici tre gol subiti dalla squadra di Conceição in questa fase a gironi, mentre nel doppio confronto con il Marsiglia e nel match contro l’Olympiacos la porta dei lusitani è rimasta imbattuta. In campionato, il Porto è reduce da due vittorie consecutive ma è ancora lontano sei punti dalla vetta, occupata dallo Sporting Lisbona.

Già agli ottavi di finale con due giornate d’anticipo, il Manchester City punta a fare en-plein di vittorie nel girone C. Il campo ha confermato le previsioni della vigilia, ovvero che per il percorso degli inglesi in questa fase della competizione si è rivelato molto agevole vista l’enorme differenza tecnica rispetto alle avversarie. I precedenti con il Porto sorridono inoltre ai Citizens, che in tre sfide hanno sempre vinto segnando 9 gol e subendone 2. In campionato, la squadra di Guardiola è reduce dalla larga vittoria per 5-0 contro il Burnley che ha consentito una risalita in classifica: con una gara da recuperare, il City si porterebbe virtualmente a tre punti dalla vetta.

Arbitra l’incontro l’olandese Björn Kuipers, assistito dai connazionali Sander van Roekel ed Erwin Zeinstra. Quarto uomo il belga Lawrence Visser, al VAR l’olandese Pol van Boekel e AVAR il connazionale Rob Dieperink. Fischio d’inizio ore 21,00 all’ “Estádio do Dragão” di Oporto.

Porto-Manchester City, le formazioni ufficiali

PORTO (3-5-2): 1 Marchesín; 19 Mbemba, 4 Diogo Leite, 32 Sarr; 18 Manafá; 27 Sérgio Oliveira, 25 Otávio, 8 Uribe, 12 Sanusi; 17 Corona, 11 Marega.

PANCHINA: 14 Cláudio Ramos, 99 Diogo Costa, 7 Luis Díaz, 9 Taremi, 10 Nakajima, 21 Romário Baró, 23 João Mário, 28 Felipe Anderson, 29 Toni Martínez, 30 Evanilson, 31 Nanu, 50 Fábio Vieira.

ALLENATORE: Sérgio Conceição.

MANCHESTER CITY (4-3-3): 31 Ederson; 27 Cancelo, 3 Rúben Dias, 50 E. García, 11 Zinchenko; 25 Fernandinho, 16 Rodri, 47 Foden; 20 Bernardo Silva, 21 Ferran Torres, 7 Sterling.

PANCHINA: 13 Steffen, 33 Carson, 2 Walker, 5 Stones, 6 Aké, 8 Gündoğan, 9 Gabriel Jesus, 14 Laporte, 17 De Bruyne, 22 B. Mendy, 26 Mahrez, 69 Doyle.

ALLENATORE: Josep Guardiola.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui