Porto-Milan, le formazioni ufficiali: c’è Ballo-Touré

0

Tra poco, allo Estádio do Dragão di Porto, la squadra di casa ospiterà il Milan nella sfida valida per il 3º turno del girone B di Champions League. Entrambe le squadre sono ancora a 0 vittorie e sperano di ottenere un successo. Solo i 3 punti consentirebbero infatti alle due compagini di mantenere accesa la speranza della qualificazione agli ottavi, in un girone tanto competitivo. La gara andrà in scena alle ore 21:00: da pochi minuti sono state comunicate le formazioni ufficiali di Porto-Milan.

I biancoblù sono reduci in Champions dalla manita subita in casa ad opera del Liverpool, partita che non ha avuto storia in quanto a possesso palla ed occasioni create. Tuttavia, i lusitani possono godere di 1 punto di vantaggio in classifica sul Milan in virtù del pareggio (0-0) ottenuto in trasferta contro l’Atlético Madrid. In patria, la musica è ben diversa: il Porto si trova al 2º posto della Primeira Liga, con il secondo miglior attacco dietro al solo Benfica. Le ultime 4 partite in Portogallo, fra campionato e coppa nazionale, hanno visto sempre trionfare i biancoblù.

I rossoneri di Pioli arrivano alla gara rinfrancati dalla vittoria in rimonta (3-2) contro il Verona di Tudor, l’8º risultato utile di fila in campionato (con 7 vittorie). In Europa, invece, la situazione è molto meno rosea: nonostante le buone prestazioni con Liverpool e Atlético, infatti, il Milan si trova ancora a 0 punti in classifica, complice anche la discutibile direzione arbitrale del turco Çakır. Ma a preoccupare i rossoneri, oltre ai troppi errori difensivi delle ultime partite (11 i gol subiti nelle ultime 7 gare), sono le numerose assenze. La lunga lista di infortunati rossoneri comprende Maignan, Rebić, Theo Hernández, Florenzi, Brahim Díaz, Messias e Mirante.

A dirigere la gara sarà il tedesco Brych. Ad assisterlo ci saranno i connazionali Borsch e Lupp, mentre quarto uomo in campo sarà Schlager. VAR e AVAR Fritz e Kavanagh.

Porto-Milan, le formazioni ufficiali

PORTO (4-2-3-1): Diogo Costa; João Mário, Mbemba, Pepe, Wendell; Otávio, Uribe, Sérgio Oliveira, Luis Díaz; Taremi, Evanilson.

PANCHINA: Marchesin, Marcano, Sanusi, Manafá, Corona, Vieira, Bruno Costa, Pepê, Grujić, Vitinha, Martínez, Conceição.

ALLENATORE: Sérgio Conceição.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, Tomori, Ballo-Touré; Tonali, Bennacer; Saelemaekers, Krunić, Leão; Giroud.

PANCHINA: Jungdal, Gabbia, Kalulu, Romagnoli, Bakayoko, Ibrahimovic, Maldini.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui