Porto-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali: in palio gli ottavi

0
Porto-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali: in palio gli ottavi

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Porto e Shakhtar Donetsk, valida per la sesta giornata della fase a gironi di Champions League (gruppo H). Le due squadre si giocano il passaggio del turno: entrambe hanno totalizzato 9 punti, meno solo del Barcellona (12) già qualificato. I lusitani partono con un vantaggio di due risultati a disposizione: dopo il successo per 1-3 in trasferta nella gara di andata, questa sera basta un pareggio per passare agli ottavi. Il Porto conta 15 precedenti contro squadre ucraine: bilancio positivo con otto vittorie, cinque pareggi e due sconfitte. Gli unici ko sono arrivati per mano della Dinamo Kiev in Champions League. In campionato, i Dragões hanno battuto il Casa Pia nell’ultimo turno agganciando lo Sporting Lisbona in vetta alla classifica.

Lo Shakhtar Donetsk, come gli avversari, ha già la certezza di proseguire il cammino continentale in questa stagione. In caso di piazzamento al terzo posto, infatti, scivolerebbero in Europa League. Questa sera gli ucraini proveranno ad ottenere il pass per gli ottavi, obiettivo che hanno raggiunto l’ultima volta in questo torneo nella stagione 2017/18. Inoltre, cercheranno di ottenere il primo successo in assoluto contro i lusitani. Sono sette i precedenti tra le due squadre, disputati in Champions League e Coppa delle Coppe: gli ucraini non hanno mai vinto, ottenendo solo tre pareggi a fronte di quattro sconfitte. Sono 21, invece, i confronti totali contro squadre portoghesi: bilancio positivo con 9 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte.

Arbitro dell’incontro è il rumeno István Kovács assistito dai connazionali Vasile Florin Marinescu, Ovidiu Artene e Marcel Birsan (quarto uomo); al VAR c’è l’italiano Massimiliano Irrati, assistente VAR è il rumeno Cătălin Popa. Fischio d’inizio ore 21:00 all’ “Estádio do Dragão” di Oporto.

Porto-Shakhtar Donetsk, le formazioni ufficiali

PORTO (4-4-2): 99 Diogo Costa; 15 Sánchez, 3 Pepe, 2 Cardoso, 12 Zaidu; 11 Pepê, 22 Varela, 6 Eustáquio, 13 Galeno; 9 Taremi, 30 Evanilson.

PANCHINA: 14 Ramos, 4 Carmo, 8 Grujić, 10 Conceição, 17 Jaime, 18 Wendell, 19 Namaso, 20 Franco, 21 Navarro, 23 João Mário, 70 Borges, 87 Folha.

ALLENATORE: Sérgio Conceição.

SHAKHTAR DONETSK (4-5-1): 31 Ryznik; 13 Gocholeishvili, 5 Bondar, 44 Rakitskyy, 22 Matviyenko; 11 Zubkov, 21 Bondarenko, 6 Stepanenko, 10 Sudakov, 8 Kryskiv; 14 Sikan.

PANCHINA: 1 Rudko, 3 Lemkin, 4 Castillo, 7 Eguinaldo, 9 Shved, 16 Azarov, 18 Kelsy, 23 Pedrinho, 25 Miroshi, 29 Nazaryna, 32 Kozik, 39 Newerton.

ALLENATORE: Marino Pušić.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui