Premier League, giornata 11: al City il derby di Manchester

0

Il Manchester City sbanca l’Old Tradford vincendo il derby e accorcia sulla vetta visto il sorprendente pari del Chelsea. Il Liverpool cade in casa dello splendido West Ham mentre pareggio Conte debutta sulla panchina degli Spurs con un pari. Di seguito l’analisi della giornata 11 di Premier League.

Premier League – Giornata 11: United-City 0-2, Chelsea-Burnley 1-1, West Ham-Liverpool 3-2

Terza sconfitta nelle ultime quattro partite per il Manchester United: i Red Devils perdono in casa il sentito derby contro il Manchester City per 0-2 con i Cityzens che hanno approfittato degli errori difensivi degli avversari. I due gol infatti sono un’autorete di Bailly e la segnatura di Bernardo Silva arrivata da una disattenzione del duo Shaw-De Gea. Altra batosta dunque per gli uomini di Solskjaer che scivolano a meno nove dalla vetta mentre la squadra di Guardiola accorcia a meno tre perché…

Premier League, giornata 11: al City il derby di Manchester

Il Chelsea viene fermato a sorpresa in casa dal Burnley. Blues in totale controllo del match ed in vantaggio grazie ad Havertz; poi i campioni d’Europa in carica sprecano tante occasioni per raddoppiare e vengono puniti dal pareggio firmato da Vydra.

Continua il meraviglioso momento del West Ham che batte il Liverpool, lo scavalca in classifica e si porta a sole tre lunghezze dal primato. Hammers devastanti sulle palle inattive che i Reds soffrono maledettamente tanto che due reti su tre, l’autogol contestato di Alisson e il gol di Zouma, giungono da corner. Di Fornals, Alexander Arnold e Origi le altre marcature dell’incontro.

Arsenal-Watford 1-0, Everton-Tottenham 0-0, Leeds-Leicester 1-1

Al quinto posto sale prepotentemente l’Arsenal. I Gunners sconfiggono di misura il Watford con la terza rete consecutiva di Smith Rowe. Incredibile la metamorfosi della squadra di Arteta che, dopo l’avvio shock di stagione, si è compattata scalando la graduatoria ed in striscia positiva (tre vittorie consecutive).

Finisce con un pareggio il ritorno in Premier League di Antonio Conte sulla panchina del Tottenham: i suoi Spurs infatti non vanno oltre lo 0-0 sul campo dell’Everton in match equilibrato con il palo di Lo Celso l’occasione principale della partita.

Premier League, giornata 11: al City il derby di Manchester

Altro pareggio di giornata quello tra due delle squadre più altalenanti del campionato ovvero Leeds e Leicester. L’undici di Bielsa va in vantaggio con una punizione di Raphinha ma vengono raggiunti, dopo solo dieci secondi, dal super gol di Barnes.

Brighton-Newcastle 1-1, Crystal Palace-Wolverhampton 2-0, Brentford-Norwich 1-2, Southampton-Aston Villa 1-0

Quarto pareggio nelle ultime cinque uscite per il Brighton che viene bloccato sull’1-1 dal Newcastle. Di Trossard su rigore e Hayden le segnature.

Prosegue il buon momento del Crystal Palace: le Eagles danno continuità al successo in casa del Manchester City battendo 2-0 il Wolverhampton grazie a Zaha e Gallagher.

Prima vittoria stagionale del Norwich che sconfigge a domicilio il Brentford: realizzano i gol da tre punti Normann e Pukki (rigore) mentre per i padroni di casa va a segno Henry. Una vittoria (incredibilmente) amara per l’allenatore dei Canaries Daniel Farke, esonerato il giorno dopo la partita.

Infine affermazione casalinga del Southampton che regola di misura l’Aston Villa con il gol di Armstrong.

Premier League, il programma della giornata 12

  • Leicester – Chelsea
  • Newcastle – Brentford
  • Burnley – Crystal Palace
  • Aston Villa – Brighton
  • Watford – Man. United
  • Wolverhampton – West Ham
  • Norwich – Southampton
  • Liverpool – Arsenal
  • Man. City – Everton
  • Tottenham – Leeds

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui