Premier League, giornata 11: al Tottenham il derby di Londra

0

Si rivede il pubblico sugli spalti (seppur con limitazioni) negli stadi inglesi in una giornata in cui il Tottenham supera l’ostacolo Arsenal e mantiene la vetta assieme al Liverpool che travolge il Wolverhampton. Resta in scia il Chelsea e continuano a vincere il Manchester United ed il City. Di seguito l’analisi della giornata 11 di Premier League.

Tottenham-Arsenal 2-0, Liverpool-Wolverhampton 4-0, Chelsea-Leeds 3-1 | Premier League – Giornata 11

Il sentitissimo North London derby se lo aggiudicano gli Spurs di Mourinho sconfiggendo per 2-0 i Gunners grazie ai soliti sospetti Son (meraviglioso tiro a giro) e Kane (inserito nell’elenco dei candidati della squadra dell’anno) mantenendo il primo posto in classifica.

Premier League, giornata 11: al Tottenham il derby di Londra

Non molla la prima posizione anche il Liverpool che batte i Wolves al termine di un match non facile come il punteggio farebbe presagire. Di Salah, Wijnaldum, Matip e l’autogol di Semedo le marcature.

Non perde un colpo il Chelsea di Lampard: i Blues centrano la quarta vittoria nelle ultime cinque partite rimontando uno dei più odiati rivali ovvero il Leeds. Dopo lo svantaggio firmato da Bamford, sono di Giroud, Zouma e Pulisic le reti che ribaltano il punteggio.

Sheffield United-Leicester 1-2, West Ham-Man. United 1-3, Man. City-Fulham 2-0

Suda più del dovuto il Leicester contro il fanalino di coda Sheffield United: dopo la rete di Perez, i padroni di casa pareggiano con McBurnie ma, allo scadere, Vardy (grande tifoso dello Sheffield Wednesday) regala tre punti alle Foxes dopo due sconfitte consecutive.

Premier League, giornata 11: al Tottenham il derby di Londra
L’esultanza di Vardy per il gol agli odiati rivali

Prosegue l’ottimo momento di forma dei Red Devils che ottengono la quarta vittoria di fila battendo il West Ham. Dopo il gol del vantaggio degli Hammers segnato da Soucek, lo United pareggia con una splendida rete di Pogba, tornato in forma, per poi completare la rimonta con Greenwood e Rashford.

Vince in scioltezza il City che, in meno di mezz’ora, archivia la pratica Fulham grazie alle reti di Sterling e al ritorno al gol di De Bruyne che non segnava dalla seconda giornata.

Brighton-Southampton 1-2, Burnley-Everton 1-1, West Bromwich-Crystal Palace 1-5

Vittoria importante del sorprendente Southampton: i Saints espugnano il campo del Brighton con le reti di Vestergaard e Ings e mantengono il quinto posto.

Continua il rendimento altalenante dell’Everton che non riesce a battere il Burnley, terzultimo in classifica: i Clarets sbloccano il risultato in avvio con Brady ma vengono poi raggiunti dal solito gol di Calvert-Lewin che resta così primo nella classifica marcatori.

Infine ritrova i tre punti, dopo due sconfitte filate, il Crystal Palace  travolgendo 5-1 il WBA, sempre inchiodato al penultimo posto.

Premier League, il programma della giornata 12

  • Leeds – West Ham
  • Wolverhampton – Aston Villa
  • Newcastle – West Brom
  • Man. United – Man. City
  • Everton – Chelsea
  • Southampton – Sheffield United
  • Crystal Palace – Tottenham
  • Fulham – Liverpool
  • Leicester – Brighton
  • Arsenal – Burnley

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui