Premier League, giornata 16: le prime tre vincono di rigore

0

Resta tutto invariato in testa alla classifica con Manchester City, Liverpool e Chelsea che vincono con sofferenza grazie a dei rigori decisivi. Successi anche per Manchester United e Arsenal. Di seguito l’analisi della giornata 16 di Premier League.

Premier League – Giornata 16: Man. City-Wolverhampton 1-0, Liverpool-Aston Villa 1-0, Chelsea-Leeds 3-2

Il Manchester City batte di misura il Wolverhampton ma con grande fatica: la squadra di Guardiola infatti tiene il controllo del gioco ma non riesce a superare l’arcigna difesa degli avversari. Nemmeno in superiorità numerica per il doppio giallo a Jimenez, arrivato pochi secondi dopo il primo per non aver rispettato la distanza su una punizione, facilita il compito del City. Il gol da tre punti arriva dal dischetto grazie a Sterling ma il penalty, assegnato per il dubbio fallo di mano di Moutinho, è stato molto contestato.

Segue la capolista il Liverpool che sconfigge l’Aston Villa nel giorno del ritorno di Steven Gerrard da rivale ad Anfield. Anche questa partita è decisa da un rigore e segnarlo è Salah che continua a guidare così la classifica cannonieri (14 reti).

Premier League, giornata 16: le prime tre vincono di rigore

Ancora rigori decisivi nel match fra Chelsea e Leeds: la squadra di Bielsa va in vantaggio dagli undici metri con Raphinha ma Mount e Jorginho (rigore) ribaltano il punteggio. All’83’ Gelhardt realizza il pareggio che sembra definitivo fino al 94′ quando ancora Jorginho finalizza un altro rigore per il 3-2 finale.

Premier League, giornata 16: le prime tre vincono di rigore

Norwich-Man. United 0-1, Arsenal-Southampton 3-0, Burnley-West Ham 0-0, Brighton-Tottenham rinviata

Con tanta sofferenza il Manchester United riesce ad espugnare il campo del Norwich, ultimo in classifica. Nel successo per 0-1 dei Red Devils ci pensa Ronaldo dal dischetto a sbloccare un incontro tutt’altro che semplice ed in cui sono state fondamentali le grandi parate di De Gea per mantenere inviolata la porta.

Facile affermazione casalinga dell’Arsenal che liquida 3-0 il Southampton indirizzando la partita già col doppio vantaggio del primo tempo siglato da Lacazette e Odegaard. Chiude i conti nella ripresa il gol di Gabriel. Gunners che accorciano sul quarto posto perché…

Il West Ham viene fermato dal Burnley e non va oltre lo 0-0 al termine di un match in cui entrambe le squadre hanno avuto buone chance per segnare. Il pari degli Hammers permette a Manchester United e Arsenal di avvicinarsi in graduatoria rispettivamente a meno uno e meno due.

Altra partita rinviata per il Tottenham stavolta contro il Brighton per il focolaio Covid che ha coinvolto gli Spurs.

Leicester-Newcastle 4-0, Crystal Palace-Everton 3-1, Brentford-Watford 2-1

Ritrova la vittoria dopo due turni il Leicester che travolge 4-0 il Newcastle. Protagonista della partita Tielemans, autore di una doppietta. Di Daka e Maddison le altre marcature.

Si ferma a tre sconfitte consecutive la striscia negativa del Crystal Palace. Le Eagles sconfiggono 3-1 un Everton sempre più in difficoltà. Grande prestazione di Gallagher che con una doppietta ha trascinato i suoi. A segno anche Tomkins per il Palace, di Rondon la rete per i Toffies.

Infine rimonta negli ultimi del Brentford sul Watford. Dopo lo svantaggio siglato dal solito Dennis, i padroni di casa ribaltano la situazione all’84’ con Jansson e al 96′ col rigore di Mbeuomo.

Classifica

Premier League, giornata 16: le prime tre vincono di rigore

Premier League, il programma della giornata 17

  • Brentford – Man. United
  • Norwich – Aston Villa
  • Man. City – Leeds
  • Brighton – Wolverhampton
  • Crystal Palace – Southampton
  • Burnley – Watford
  • Arsenal –  West Ham
  • Leicester – Tottenham
  • Chelsea – Everton
  • Liverpool – Newcastle

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui