Premier League, giornata 17: il Chelsea perde terreno

0

Il Manchester City e il Liverpool continuano a spingere sull’acceleratore, il Chelsea invece viene fermato in casa dall’Everton. Importante vittoria dell’Arsenal sul West Ham; intanto il Covid si abbatte nuovamente sul campionato. Di seguito l’analisi della giornata 17 di Premier League.

Premier League – Giornata 17: Man. City-Leeds 7-0, Liverpool-Newcastle 3-1, Chelsea-Everton 1-1

La squadra di Guardiola infligge una pesante umiliazione al Leeds: il Manchester City infatti demolisce 7-0 la formazione di Bielsa in un match senza storia fin dalle prime battute. Vanno a segno ben sei marcatori diversi ovvero Foden, Grealish (in gol dopo tre mesi), De Bruyne (doppietta), Mahrez, Stones e Akè.

Successo più complicato del previsto per il Liverpool contro il Newcastle. I Reds privi di Fabinho e Van Djik, sospetti positivi al Covid, vanno sotto in avvio in virtù del gol dell’ex Shelvey ma poi rimontano pareggiando con Jota (tra le proteste perché arrivato con un giocatore dei Magpies a terra dentro l’area) e passando in vantaggio con Salah che eguaglia il record di Vardy avendo segnato o fornito un assist per 15 partite consecutive. Nel finale il super gol dalla distanza di Alexander Arnold.

Premier League, giornata 17: il Chelsea perde terreno

Scivola a meno quattro dalla vetta il Chelsea. I Blues infatti si portano sull’1-0 con la rete di Mount ma vengono raggiunti dall’Everton al 75′ per via del gol di Branthwaite. Pesanti le assenze di Lukaku, Werner, Hudson Odoi e Chilwell tutti positivi al Covid.

Arsenal-West Ham 2-0, Brighton-Wolverhampton 0-1, Norwich-Aston Villa 0-2, Crystal Palace-Southampton 2-2

Tre punti importanti quelli conquistati dall’Arsenal contro il West Ham. La squadra di Arteta vince 2-0 grazie alle reti di Martinelli e Smith Rowe scavalcando così al quarto posto gli Hammers (rimasti in dieci sull’1-0 per l’espulsione di Coufal). Qui trovate l’analisi tattica della partita.

Premier League, giornata 17: il Chelsea perde terreno

Dopo due sconfitte consecutive, si rilancia in classifica il Wolverhampton che sconfigge di misura a domicilio il Brighton. A decidere la sfida è la segnatura allo scadere del primo tempo di Saiss.

Ritrova la vittoria l’Aston Villa dopo la battuta d’arresto di Anfield: i Villans espugnano il campo del Norwich 2-0 in virtù delle marcature di Ramsey e Watkins. Norwich che, al pari del Newcastle, rimane in fondo alla graduatoria.

Ultima partita disputata, il pareggio per 2-2 tra Crystal Palace e Southampton. Vantaggio iniziale di Zaha per il Palace, poi pari e sorpasso firmati da Ward-Prowse e Broja. Di Ayew il gol del definitivo pareggio.

Rinviate per via del virus Brentford-Manchester United, Burnley-Watford e Leicester-Tottenham.

Classifica

Premier League, giornata 17: il Chelsea perde terreno

Premier League, il programma della giornata 18

Come detto, il campionato è colpito pesantemente dal Covid e sono già state rinviate le seguenti partite: Manchester United-Brighton, Southampton-Brentford, Everton-Leicester, Watford-Crystal Palace e West Ham-Norwich. Si inizia già a parlare di possibile sospensione del torneo visti i tanti focolai all’interno delle squadre.

Queste le sfide che dovrebbero disputarsi (il condizionale è d’obbligo):

  • Aston Villa-Burnley
  • Leeds-Arsenal
  • Wolverhampton-Chelsea
  • Newcastle-Manchester City
  • Tottenham-Liverpool

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui