Premier League, giornata 18: il Manchester City prova la fuga

0
Premier League, giornata 18: il Manchester City prova la fuga

In una giornata falcidiata dal Covid viste le sole quattro partite giocate, il Manchester City prova la fuga visti gli stop del Liverpool e del Chelsea. Di seguito l’analisi della giornata 18 di Premier League.

Premier League – Giornata 18: Newcastle-Man. City 0-4, Tottenham-Liverpool 2-2, Wolverhampton-Chelsea 0-0, Leeds-Arsenal 1-4

Un’altra travolgente prestazione del Manchester City che risolve facilmente la pratica Newcastle con un netto 4-0. Marcatori dell’incontro Ruben Dias, Cancelo (meraviglioso il suo gol), Mahrez e Sterling. Una vittoria molto importante per i Cityzens che allungano in testa alla classifica sulle inseguitrici.

Un allungo dovuto al pari del Liverpool che non va oltre il pareggio in casa di un Tottenham tutto cuore e orgoglio. Gli Spurs infatti sono tornati a giocare dopo il focolaio che ha colpito la squadra mettendo in mostra tutto il carattere trasmessogli da Antonio Conte conquistando un punto prezioso. Londinesi avanti grazie a Kane, poi i Reds rimontano con Jota e Robertson ma Son nega la vittoria alla squadra di Klopp con la compartecipazione di Alisson (il portiere brasiliano era stato forse il migliore in campo fino a quel momento). Liverpool che ha chiuso il match in dieci per l’espulsione di Robertson.

tottenham-v-liverpool Premier League, giornata 18: il Manchester City prova la fuga

Scivola a meno sei dalla vetta il Chelsea. I Blues non riescono a superare il muro Wolverhampton venendo fermati sullo 0-0 al termine di una partita molto bloccata con un’occasione per parte. Non un momento semplice per la formazione di Tuchel anch’essa colpita dal virus tra positivi certificati e non (vedi Havertz e Jorginho).

Con una grande prestazione, l’Arsenal espugna il campo del Leeds col punteggio di 4-1. I Gunners non lasciano scampo agli avversari fin dalle prime battute chiudendo i conti già nel primo tempo portandosi sullo 0-3 in virtù delle reti di Martinelli (doppietta e tre gol nelle ultime due partite) e Saka. Di Raphinha (rigore) e Smith Rowe le altre segnature nella ripresa.

Rinviate Aston Villa-Burnley, Manchester United-Brighton, Southampton-Brentford, Everton-Leicester, Watford-Crystal Palace e West Ham-Norwich.

Classifica

268827580_5424633140894390_8760854571020461639_n Premier League, giornata 18: il Manchester City prova la fuga

Premier League, il programma della giornata 19

Al netto di possibili rinvii, questo è il programma del Boxing day:

  • Liverpool – Leeds
  • Wolverhampton – Watford
  • West Ham – Southampton
  • Tottenham – Crystal Palace
  • Norwich – Arsenal
  • Man. City – Leicester
  • Burnley – Everton
  • Aston Villa – Chelsea
  • Brighton – Brentford
  • Newcastle – Man. United

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui