Premier League, giornata 25: altro tonfo del Tottenham

0
Premier League, giornata 25: altro tonfo del Tottenham

Manchester City e Liverpool proseguono la loro marcia senza intoppi, il Chelsea riposa in campionato vincendo nel frattempo il Mondiale per Club. Altro pari deludente del Manchester United e deludente prestazione del Tottenham che va ko in casa. Di seguito l’analisi della giornata 25 di Premier League.

Premier League – Giornata 25: Norwich-Man. City 0-4, Burnley-Liverpool 0-1

Una passeggiata di salute quella del Manchester City contro il Norwich. I Cityzens infatti non hanno difficoltà ad infliggere un pesante 4-0 a domicilio agli avversari venendo trascinati da un grande Sterling, autore di una tripletta. Di Foden l’altra segnatura dell’incontro.

sterling-norwich Premier League, giornata 25: altro tonfo del Tottenham

Non molla il Liverpool che espugna il campo del Burnley col minimo scarto. La vittoria che permette ai Reds di rimanere a meno nove dalla vetta, con una partita da recuperare, è timbrata da Fabinho, una rete arrivata ancora una volta da calcio d’angolo.

Man. United-Southampton 1-1, Leicester-West Ham 2-2, Tottenham-Wolverhampton 0-2

Secondo pareggio consecutivo per il Manchester United, fermato stavolta ad Old Tradford dal Southampton. La partita era cominciata bene per i Red Devils, andati in vantaggio grazie a Sancho; poi si è spenta la luce, come spesso capitato in questa stagione, e Adams ha firmato il gol del pareggio. La squadra di Rangnick domani avrà comunque la possibilità di prendersi il quarto posto solitario dovendo recuperare il match contro il Brighton. Da segnalare che Cristiano Ronaldo non ha ancora segnato nel 2022.

ronaldo-southampton Premier League, giornata 25: altro tonfo del Tottenham

Una rete di Dawson allo scadere consente al West Ham di uscire indenne dal King Power Stadium. Una partita, quella contro il Leicester, piena di emozioni con gli Hammers subito avanti col solito Bowen; le Foxes però rimontano e sorpassano in virtù dei gol di Tielemans (rigore) e Pereira, poi Dawson, come detto, ha salvato i suoi al 91′.

Primo momento di crisi per Conte sulla panchina del Tottenham che perdono la terza partita consecutiva, la seconda casalinga. A violare il Tottenham Hotspur Stadium è il Wolverhampton che chiude la pratica nei diciotto minuti con le reti di Jimenez e Dendoncker. Spurs mai entrati nel match ma che restano in corsa per la quarta piazza avendo tre partite da recuperare però sabato andranno a far visita al Manchester City.

Everton-Leeds 3-0, Newcastle-Aston Villa 1-0, Watford-Brighton 0-2, Brentford-Crystal Palace 0-0

Primo successo di Lampard sulla panchina dell’Everton. I Toffies travolgono in casa il Leeds con i gol di Coleman, Keane e Gordon ponendo fine alla striscia negativa di quattro sconfitte consecutive e allungando sul terzultimo posto.

Altro preziosa vittoria, la terza filata, del Newcastle in ottica salvezza. A realizzare la rete da tre punti contro l’Aston Villa è Trippier.

Infine successo esterno del Brighton sul Watford firmato da Maupay e Webster e pareggio a reti bianche tra Brentford e Crystal Palace.

Classifica

Immagine Premier League, giornata 25: altro tonfo del Tottenham

Premier League, il programma della giornata 26

  • West Ham – Newcastle
  • Arsenal – Brentford
  • Brighton – Burnley
  • Liverpool – Norwich
  • Southampton – Everton
  • Aston Villa – Watford
  • Crystal Palace – Chelsea
  • Man. City – Tottenham
  • Leeds – Man. United
  • Wolverhampton – Leicester

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui