Premier League, giornata 30: il Man. City accorcia a -6

0
Premier League, giornata 30: il Man. City accorcia a -6

Lo spettacolare pareggio tra Liverpool e Arsenal permette al Manchester City di portarsi a sei lunghezza di distanza dalla vetta. Vincono tutte le contendenti alla zona Champions mentre sprofonda sempre più il Chelsea. Di seguito l’analisi della giornata 30 di Premier League.

Premier League – Giornata 30: Liverpool-Arsenal 2-2, Southampton-Man. City 1-4

Bellissima partita ad Anfield tra Liverpool e Arsenal con i Gunners padroni di campo nel primo tempo e avanti 0-2 grazie alle reti di Martinelli e Gabriel Jesus. Salah ha poi accorciato le distanze sbagliando nella ripresa anche il rigore per pareggiare; pareggio comunque arrivato nel finale con Firmino con la squadra di Arteta salvata nei minuti di recupero da due super parate di Ramsdale.

firmino-vs-arsensl Premier League, giornata 30: il Man. City accorcia a -6

Vittoria senza problemi in casa del Southampton del Manchester City che si porta a meno sei dal primato. Scatenato il solito Haaland che arriva a quota 200 reti da professionista. Di Grealish e Alvarez le altre marcature dei Cityzens mentre gol della bandiera per i Saints firmato da Mara.

Man. United-Everton 2-0, Brentford-Newcastle 1-2, Tottenham-Brighton 2-1, Wolverhampton-Chelsea 1-0

I gol di McTominay e Martial consentono al Manchester United di sbrigare la pratica Everton. Red Devils sempre al terzo posto in coabitazione mentre per i Toffies una sconfitta che li lascia nei bassifondi della classifica.

Continua ad alimentare il sogno Champions il Newcastle: i Magpies battono in rimonta il Brentford conquistando così la quinta vittoria consecutiva. Alla rete dal dischetto di Toney dal dischetto, hanno risposto l’autorete di Raya e la segnatura di Isak.

Successo molto importante del Tottenham dopo due pareggi filati: Spurs che sconfiggono il Brighton con i gol di Son e Kane mentre il momentaneo pareggio era stato realizzato da Dunk. Tanta tensione fra le due panchine all’inizio e durante il match con Stellini e De Zerbi entrambi espulsi.

son-record-100 Premier League, giornata 30: il Man. City accorcia a -6
100 gol in Premier per Son

La prima di Lampard nella sua seconda avventura sulla panchina del Chelsea comincia con una sconfitta di misura contro il Wolverhampton. Decisiva la rete di Nunes che regala tre punti fondamentali ai Wolves in chiave salvezza.

Fulham-West Ham 0-1, Leicester-Bournemouth 0-1, Aston Villa-Nottingham Forest 2-0, Leeds-Crystal Palace 1-5

Cruciale vittoria del West Ham in casa del Fulham. L’autogol di Reed fa guadagnare la quattordicesima piazza in classifica e tre punti sulle dirette rivali alla salvezza.

Affermazione di incalcolabile importanza del Bournemouth sul campo del Leicester: le Cherries in virtù della rete di Billing escono dalla zona retrocessione affondando sempre proprio le Foxes inchiodate al penultimo posto.

Prosegue la crisi del Nottingham Forest che perde ancora, stavolta contro l’Aston Villa, restando così impanato al terzultimo posto con la vittoria che manca da ben nove partite. Di Traorè e Watkins le reti per i Villans.

Infine tracollo casalingo del Leeds che, dopo essere passato in vantaggio con Bamford, viene travolto dal Crystal Palace 1-5 in virtù dei gol di Guehi, Ayew (doppietta), Eze ed Edouard.

Classifica

classifica-premier-giornata-30 Premier League, giornata 30: il Man. City accorcia a -6

Premier League, il programma della giornata 31

premier-giornata-31 Premier League, giornata 30: il Man. City accorcia a -6

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui