Premier League, giornata 31: pazza vittoria del Chelsea contro il Man. United

0

Vincono tutte le prime tre in classifica col Liverpool sempre al comando. Il Chelsea piazza una rimonta nel recupero e batte il Manchester United. Il Tottenham guadagna un altro punticino nella lotta per il quarto posto. Di seguito l’analisi della giornata 31 di Premier League.

Premier League – Giornata 31: Liverpool-Sheffield 3-1, Arsenal-Luton Town 2-0, Man. City-Aston Villa 4-1

Sembrava un testacoda semplice sulla carta per il Liverpool quello contro lo Sheffield ma alla fine si è rivelato davvero ostico: i Reds infatti sbloccano subito il match con una rete di Nunez, poi nella ripresa l’improvviso pareggio causato dall’autogol di Bradley. Partita che diventa molto complicata e vinta dalla squadra di Klopp grazie ad un siluro all’incrocio di Mac Allister e al definitivo 3-1 siglato da Gakpo.

Più comodo il successo casalingo per l’Arsenal che mette in chiaro le cose già nel primo tempo contro il Luton con il gol di Odegaard e l’autorete di Hashioka. Gunners sempre a meno due dalla vetta.

Impegno più complicato per il Manchester City quello contro l’Aston Villa. Difficoltà poi rivelatesi relative dato che i Cityzens hanno regolato gli avversari 4-1: alla rete di Rodri aveva risposto Duran, ci ha pensato poi Foden con una tripletta a porre fine alle ostilità.

Chelsea-Man. United 4-3, West Ham-Tottenham 1-1, Newcastle-Everton 1-1

Rocambolesco a dir poco la sfida tra Chelsea e Manchester United. Blues che cominciano benissimo andando avanti 2-0 con Gallagher e Palmer, i Red Devils pareggiano già nel primo tempo grazie a Garnacho e Bruno Fernandes. Nella ripresa ancora Garnacho avvicina lo United alla vittoria ma, nel maxi recupero, succede l’incredibile con Palmer che prima realizza il pari dal dischetto e poi al 101′ sigla il gol della pazzesca rimonta.

Premier League, giornata 31: pazza vittoria del Chelsea contro il Man. United

Finisce in parità il sentito derby di Londra tra West Ham e Tottenham. Spurs in vantaggio con Johnson, pareggio Hammers firmato da Zouma. La squadra di Postecoglou si avvicina ancora alla quarta piazza occupata dall’Aston Villa, adesso a meno due con una partita da recuperare.

Un rigore all’88’ di Calvert-Lewin interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive dell’Everton: i Toffies infatti escono indenni dal Newcastle, andato in vantaggio con Isak, e conquistano un importante pareggio in chiave salvezza.

Nottingham Forest-Fulham 3-1, Brentford-Brighton 0-0, Bournemouth-Crystal Palace 1-0, Burnley-Wolverhampton 1-1

Dopo cinque partite torna a vincere il Nottingham Forest che sconfigge il Fulham con le reti di Hudson-Odoi, Wood e Gibbs-White e si tira fuori momentaneamente dalla zona retrocessione. Di Adarabioyo il gol per i Cottagers.

Ottavo match senza successi per il Brentford che non va oltre il pari a reti bianche contro il Brighton. Bees a +6 sul terzultimo posto.

Infine vittoria di misura del Bournemouth sul Crystal Palace (gol di Kluivert) e pareggio per 1-1 tra Burnley e Wolverhampton (gol di Larsen e Ait-Noury).

Classifica

Premier League, giornata 31: pazza vittoria del Chelsea contro il Man. United

Premier League, il programma della giornata 32

Premier League, giornata 31: pazza vittoria del Chelsea contro il Man. United

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui