Premier League giornata 35: il Man. United manca il sorpasso

0
Premier League giornata 35: il Man. United manca il sorpasso

Giornata di risultati a sorpresa in Premier: pesanti sconfitte per Chelsea e Leicester ma lo United non ne approfitta. Si riavvicina il Wolverhampton, il Tottenham batte l’Arsenal mentre in zona salvezza è tutto ancora aperto tranne per il Norwich già matematicamente retrocesso.

Liverpool-Burnley 1-1, Brighton-Manchester City 0-5

I Reds vengono fermati in casa dal Burnley: al gol di Robertson risponde Rodriguez che permette ai suoi di continuare a coltivare speranze europee.

Il City rifila altri cinque gol stavolta al Brighton. Le reti le realizzano Sterling (tripletta), Jesus e Bernardo Silva.

Zona Champions: lo United spreca una grossa chance

Pesanti sconfitte per Chelsea e Leicester: i Blues cadono 3-0 sotto i colpi di un grande Sheffield trascinato dalla doppietta di McGoldrick e dal gol di McBurnie. Sheffield che rimane così al settimo posto.

Le Foxes invece passano in vantaggio con Vardy contro il Bournemouth ma vengono poi travolti 4-1, complice anche l’espulsione di Soyuncu. Le Cherries rimangono in piena lotta per non retrocedere con questa vittoria.

Incredibile occasione gettata dal Manchester United, bloccato sul 2-2 in casa dal Southampton: gli uomini di Solskjaer ribaltano lo svantaggio iniziale di Armstrong con Rashford e Martial ma al 96′ vengono raggiunti da Obafemi rimanendo ancora al quinto posto ma agguantando il Leicester.

obafemi Premier League giornata 35: il Man. United manca il sorpasso

Si rifanno sotto i Wolves vincendo per 3-0 contro l’Everton e portandosi a meno quattro dal quarto posto.

Al Tottenham il North London Derby. In zona salvezza vittorie pesanti per Watford, West Ham e Aston Villa

Gli Spurs rimontano il gol di Lacazette con Son e Alderweireld scavalcando in classifica proprio i Gunners e continuando ad inseguire l’ultimo posto valido per la prossima Europa League.

tottenham-arsenal-120720zze Premier League giornata 35: il Man. United manca il sorpasso

Nelle retrovie importantissime vittorie per Watford, West Ham e Aston Villa: gli Hornets rimontano il Newcastle vincendo alla fine per 2-1; gli Hammers battono il Norwich, che retrocede così matematicamente, grazie al poker di Antonio; i Villans sconfiggono 2-0 il Crystal Palace grazie alla doppietta di Hassan e rimangono a meno quattro dalla salvezza.

Il programma della 36^ giornata

  • Chelsea-Norwich
  • Newcastle-Tottenham
  • Burnley-Wolverhampton
  • Manchester City-Bournemouth
  • Arsenal-Liverpool
  • Everton-Aston Villa
  • Leicester-Sheffield
  • Southampton-Brighton
  • Crystal Palace-Manchester United
  • West Ham-Watford

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui