Premier League, giornata 35: restano Arsenal e Manchester City in lotta per il titolo

0

Il Liverpool pareggia e dice forse addio alle speranze di titolo. L’Arsenal vince il delicato derby col Tottenham e prosegue la lotta contro il Manchester City, anch’esso vittorioso. Pareggia l’Aston Villa che si fa rimontare due reti dal Chelsea. Di seguito l’analisi della giornata 35 di Premier League.

Premier League – Giornata 35: Tottenham-Arsenal 2-3, Nottingham Forest-Man. City 0-2, West Ham-Liverpool 2-2

L’Arsenal vince il sentito derby di Londra contro il Tottenham e mantiene la vetta della classifica. Gunners convincenti e che volano sullo 0-3 grazie all’autorete di Hojbjerg e ai gol di Saka e Havertz. Poi brividi nel finale per le reti degli Spurs siglate da Romero e Son.

Premier League, giornata 35: restano Arsenal e Manchester City in lotta per il titolo

Prosegue la sua marcia il rullo compressore Manchester City che liquida col più classico dei risultati il Nottingham Forest. Decisive le marcature di Gvardiol e Haaland che tengono la squadra di Guardiola a meno uno dal primato con una partita da recuperare.

Dice probabilmente addio alla chance di titolo il Liverpool che non va oltre il pari in casa del West Ham. Hammers avanti con Bowen, rimonta Reds firmata da Robertson e dall’autogol di Areola, definitivo pari ad opera di Antonio. Klopp e i suoi sono adesso a meno cinque dall’Arsenal capolista.

Aston Villa-Chelsea 2-2, Man. United-Burnley 1-1, Newcastle-Sheffield 5-1

L’Aston Villa spreca due gol di vantaggio in casa contro il Chelsea: i Villains infatti vanno avanti con l’autogol di Cucurella e la rete di Rogers ma poi subiscono il ritorno degli avversari che pareggiano i conti grazie a Madueke e Gallagher. Un punto comunque importante per la squadra di Emery che ha sette lunghezze di margine sul Tottenham con gli Spurs che devono recuperare due match.

Un altro deludente pareggio, il terzo negli ultimi quattro incontri, per il Manchester United. I Red Devils sbloccano il match contro il Burnley al 79′ con Antony poi, all’87’, il pareggio siglato dal dischetto da Amdouni.

Successo comodo del Newcastle sullo Sheffield, ormai quasi retrocesso. I Magpies travolgono gli avversari con le marcature di Isak (doppietta), Bruno Guimaraes, Osborn (autogol) e Wilson. L’iniziale vantaggio per l’ultima della classe l’aveva realizzato Ahmedhozic.

Everton-Brentford 1-0, Wolverhampton-Luton Town 2-1, Bournemouth-Brighton 3-0, Fulham-Crystal Palace 1-1

Terza vittoria consecutiva per l’Everton che si tira fuori definitivamente dalla lotta per non retrocedere. Il gol di Gueye decide la sfida contro il Brentford.

Chi invece è in piena zona retrocessione è il Luton Town che perde ancora, stavolta sul campo del Wolverhampton. Per i Wolves a segno Hwang e Gomes mentre per il Luton rete di Morris.

Infine netta affermazione del Bournemouth che sconfigge 3-0 il Brighton con i gol di Senesi, Unal e Kluivert, e pareggio per 1-1 tra Fulham e Crystal Palace (reti di Rodrigo e Schlupp).

Classifica

Premier League, giornata 35: restano Arsenal e Manchester City in lotta per il titolo

Premier League, il programma della giornata 36

Premier League, giornata 35: restano Arsenal e Manchester City in lotta per il titolo

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui