Premier League, giornata 37: fondamentale vittoria dell’Arsenal ad Old Tradford

0

Prosegue l’infinito duello Arsenal-Manchester City con entrambe le squadre vittoriose contro rispettivamente Manchester United e Fulham. Torna al successo il Tottenham, retrocede il Burnley. Di seguito l’analisi della giornata 37 di Premier League.

Premier League – Giornata 37: Man. United-Arsenal 0-1, Fulham-Man. City 0-4, Aston Villa-Liverpool 3-3

Cruciale affermazione dell’Arsenal che batte di misura il Manchester United superando così lo scoglio più alto dell’ultima parte del campionato. Una rete di Trossard tiene i Gunners in vetta alla classifica, in attesa del recupero di domani tra Tottenham e Manchester City che potrebbe decidere chi conquisterà il titolo.

Proprio il Manchester City non sembra mostrare segni di cedimento: i Cityzens demoliscono a domicilio il Fulham grazie alla doppietta di Gvardiol e alle reti di Foden e Alvarez e restano a meno uno dal primato.

Pirotecnico pareggio tra Aston Villa e Liverpool. Reds sopra 3-1 in virtù dell’autorete di Martinez e delle segnature di Gakpo e Quansah, poi la doppietta di Duran che permette ai Villains di rimontare negli ultimi cinque minuti. Di Tielemans l’iniziale vantaggio della squadra di Emery.

Premier League, giornata 37: fondamentale vittoria dell'Arsenal ad Old Tradford

Tottenham-Burnley 2-1, Nottingham Forest-Chelsea 2-3, Newcastle-Brighton 1-1

Torna al successo, dopo un lungo digiuno, il Tottenham che sconfigge il Burnley e lo condanna alla retrocessione. Gli Spurs vanno sotto a causa del gol di Bruun Larsen ma poi rimontano con le marcature di Porro e Van de Ven.

Partita pazza quella tra Nottingham Forest e Chelsea: i Blues in svantaggio 2-1 al 74′, gol di Mudryk, Boly e Hudson-Odoi, ribaltano il risultato con Sterling e Jackson ed inseguono l’ultimo posto valido per la prossima Europa League. Forest invece che, nonostante la sconfitta, è praticamente salvo.

Avversario nella corsa al sesto posto per la squadra di Pochettino è il Newcastle che non va oltre l’1-1 casalingo contro il Brighton. Seagulls avanti con Veltman, pareggio Magpies siglato da Longstaff. Al Newcastle basterà fare lo stesso risultato del Tottenham per mantenere la sesta piazza.

West Ham-Luton Town 3-1, Wolverhampton-Crystal Palace 1-3, Everton-Sheffield 1-0, Bournemouth-Brentford 1-2

Per un Nottingham Forest virtualmente salvo, c’è un Luton Town quasi retrocesso: la sconfitta per 3-1 contro il West Ham firmata da Ward-Prowse, Soucek e Earthy condanna il Luton che resta a tre punti di distanza dalla salvezza ma con un differenza reti nettamente sfavorevole. 

Chiudono il programma della penultima giornata di campionato, le vittorie esterne di Crystal Palace e Brentford sui campi di Wolverhampton e Bournemouth e il successo di misura dell’Everton contro lo Sheffield.

Classifica

Premier League, giornata 37: fondamentale vittoria dell'Arsenal ad Old Tradford

Premier League, il programma della giornata 38

Premier League, giornata 37: fondamentale vittoria dell'Arsenal ad Old Tradford

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui