Premier League, giornata 38: il Manchester City è campione

0
Premier League, giornata 38: il Manchester City è campione

Ultima giornata al cardiopalma per la lotta al titolo con il Manchester City che va sotto in casa ma alla fine rimonta e si aggiudica ottavo campionato della sua storia; non basta al Liverpool la vittoria sofferta. Il Tottenham va in Champions mentre l’Arsenal in Europa League. Retrocede il Burnley, si salva il Leeds. Di seguito l’analisi della giornata 38 di Premier League.

Premier League – Giornata 38: Man. City-Aston Villa 3-2, Liverpool-Wolverhampton 3-1

Dall’inferno al paradiso. Questa la sintesi dell’incredibile giornata del Manchester City che ad un quarto d’ora dalla fine era sotto 0-2 contro l’Aston Villa, reti di Cash e Coutinho. Poi la pazzesca rimonta nel giro di cinque minuti firmata da Rodri e dalla doppietta di Gundogan. Ci ha provato la squadra di Gerrard a fermare Guardiola e i suoi ma, dopo il primo gol, i Cityzens sono stati incontenibili conquistando così l’ottavo titolo della sua storia staccando nell’albo d’oro proprio i Villans, la quarta Premier negli ultimi cinque anni. Una vera e propria macchina da guerra quella del tecnico catalano che ha realizzato ben 99 gol subendone 26.

283445682_10167063927125455_5320702012312641108_n Premier League, giornata 38: il Manchester City è campione

Giù il cappello davanti alla stagione del Liverpool che ha comunque fatto il suo dovere sconfiggendo 3-1 un Wolverhampton che non ha regalato nulla. Wolves addirittura subito in vantaggio con Neto ma Manè, Salah e Robertson hanno ribaltato l’incontro. I Reds dopo la Coppa di Lega e la FA Cup vinte e la Premier sfiorato, si giocheranno sabato prossimo la finale di Champions League contro il Real Madrid.

Norwich-Tottenham 0-5, Arsenal-Everton 5-1, Brentford-Leeds 1-2, Burnley-Newcastle 1-2

Missione compiuta per il Tottenham che travolge a domicilio il Norwich 5-0 grazie alle doppietta di Kulusevski e Son (capocannoniere del torneo) e alla rete di Kane prendendosi il quarto posto. Gli Spurs hanno compiuto una fantastica impresa rimontando le avversarie con l’arrivo in panchina di Conte ma adesso bisognerà capire se l’allenatore rimarrà anche la prossima stagione.

Niente da fare per l’Arsenal che rifila cinque reti al già salvo Everton ma si deve accontentare della qualificazione alla prossima Europa League. Marcatori della sfida Martinelli, Nketiah, Cedric, Gabriel e Odegaard per i Gunners mentre Van De Beek a segno per i Toffies.

Si salva dopo una stagione a dir poco travagliata il Leeds vincendo in casa del Brentford 1-2. Decisive le segnature di Raphinha e Harrison, di Canos il momentaneo pari.

raphinha-harrison Premier League, giornata 38: il Manchester City è campione

Retrocede dopo sei anni il Burnley sconfitto in casa dal Newcastle. Nel 2-1 finale reti di Wilson (doppietta) e Cornet.

Crystal Palace-Man. United 1-0, Brighton-West Ham 3-1, Chelsea-Watford 2-1, Leicester-Southampton 4-1

Sarà il Manchester United a far compagnia all’Arsenal in Europa League: i Red Devils infatti, nonostante la sconfitta di misura contro il Crystal Palace, gol di Zaha, approfittano della sconfitta del West Ham contro il Brighton per 3-1 (marcature di Veltman, Groß, Welbeck e Antonio) chiudendo la stagione al sesto posto. Per gli Hammers qualificazione in Conference League.

Infine successi per Chelsea, già certo della terza piazza, e Leicester: i Blues battono 2-1 il Watford (gol di Havertz, Barkley e Gosling) mentre le Foxes segnano quattro gol al Southampton (doppietta di Perez, Maddison, Vardy e Ward-Prowse).

Classifica

281906929_5941266389231060_5250775244517422318_n Premier League, giornata 38: il Manchester City è campione

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui