Premier League, il punto sulla prima giornata

0

Si è conclusa la prima giornata di Premier League con i primi risultati da registrare. Segue un resoconto dei match giocati.

Premier League, le gare del sabato

Fulham-Arsenal è la stracittadina che apre la stagione 2020-2021. Hanno la meglio i Gunners, grazie alle reti siglate da Lacazette, Gabriel (primo gol con la nuova maglia) e il solito Aubameyang. Da segnalare l’ottima prestazione di Willian, fresco acquisto dal Chelsea. Il Crystal Palace mette la freccia sul Southampton grazie a una rete di Zaha, imbeccato da un bel cross di Townsend. Rimandata dunque la vittoria per Ings e compagni.

Gara spettacolare ad Anfield Road: 4-3 per il Liverpool sul neopromosso Leeds del loco Bielsa. Tre volte in vantaggio e tre volte rimontati, i reds si affidano a una tripletta di Salah, due su rigore, per avere la meglio. Di Van Dijk il gol in mezzo di testa, mentre Harrison, Bamford e Klich i mattatori per lo storico ritorno del Leeds. Colpaccio esterno del Newcastle su un deludente West Ham. I gol nella ripresa da parte dei nuovi acquisti: Callum Wilson dal Bournemouth e Hendrick dallo Sheffield United. 

Le gare della domenica

Alle 15:00 il Leicester sbanca il West Bromwich Albion, proveniente dalla Championship. Ancora secondo tempo, ancora nuovi volti: l’ex Atalanta Castagne sblocca con uno stacco di testa, il bomber Vardy chiude con una doppietta su calcio di rigore. La sfida tra due grandi tecnici, Mourinho e Ancelotti, è vinta dall’emiliano. L’Everton espugna il White Hart Lane del Tottenham per 0-1 grazie a un poderosa capocciata di Calvert-Lewin, delusione per il gioco offerto dagli Spurs, l’unica big di oggi a cadere. Il Wolverhampton batte ogni record: nei primi sei minuti due marcature, record assoluto nel campionato inglese. Jimenez e Saiss firmano il successo sul coraggioso Sheffield United.

Di pochi minuti fa, invece, la vittoria del Chelsea di Lampard sul Brighton: Vantaggio dal dischetto di Jorginho, bel pareggio di Trossard da fuori area. Due minuti dopo la bordata da fuori di James e il definitivo 1-3 di Zouma, su deviazione di Webster. Burnley-Manchester United e Manchester City-Aston Villa, invece, i match da recuperare causa stagione da poco conclusa per le compagini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui