Premier League, si comincia: al via la stagione 2020/2021

0

Inizia questo fine settimana la stagione 2020/2021 della Premier League, che si prepara a riaccendere i riflettori a poco più di un mese dalla fine del campionato scorso. Come già visto nel Community Shield tra Arsenal e Liverpool, le porte degli stadi rimangono al momento ancora chiuse al pubblico; se tra gli spalti dovremo far a meno dell’inimitabile atmosfera creata dai tifosi inglesi, in campo lo spettacolo non dovrebbe deludere. Liverpool e Manchester City promettono di darsi battaglia fino alla fine anche in questa stagione e si presentano al via come le due squadre favorite; dietro di loro proveranno a lottare per le prime posizioni il Manchester United di Solskjaer (che ha recentemente acquistato Van de Beek dall’Ajax), il Tottenham di Mourinho, l’Arsenal fresco vincitore del Community Shield e il Chelsea di Frank Lampard, tornato protagonista del calciomercato con una campagna acquisti faraonica (Werner e Havertz pronti al debutto in Premier League). Attenzione ai cosiddetti underdog come l’Everton di Carlo Ancelotti che ha ritrovato Allan e James Rodriguez, già allenati a Napoli, Madrid e Monaco di Baviera, e al Leeds del Loco Bielsa, che torna in massima divisione dopo anni di attesa.

Premier League, si comincia: al via la stagione 2020/2021

Premier League, al via la stagione 2020/2021

La prima giornata

La prima giornata della stagione 2020/2021 della Premier League partirà da Craven Cottage, Londra, dove il neo promosso Fulham sarà subito impegnato in un caldissimo derby contro l’Arsenal di Mikel Arteta. Punto forte della prima giornata sarà lo scontro di Anfield tra Liverpool e Leeds United; Klopp contro Bielsa, una sfida che sulla carta promette scintille. Domenica pomeriggio altra sfida tra due grandissima allenatori: a Londra va in scena Tottenham-Everton, Mourinho contro Ancelotti. A chiudere la prima giornata ben due partite nella giornata di lunedì: Sheffield United-Wolverhampton e l’attesissimo debutto del nuovo Chelsea di Lampard, ospite del Brighton.

Sono state invece posticipate le partite che vedevano protagoniste Manchester United e Manchester City, rispettivamente contro Burnley e Aston Villa; i Red Devils e i Citizens possono beneficiare di più giorni di riposo dopo gli impegni europei di agosto.

Qui di seguito tutti gli orari della 1° giornata della Premier League 2020/2021.

12.09.2020

13:30 Fulham-Arsenal

16:00 Crystal Palace-Southampton

18:30 Liverpool-Leeds United

21:00 West Ham-Newcastle

13.09.2020

15:00 West Bromwich – Leicester

17:30 Tottenham-Everton

14.09.2020

19:00 Sheffield United-Wolverhampton

21:00 Brighton – Chelsea

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui