Primeira Liga: la situazione in classifica a 9 giornate dalla fine

0
Primeira Liga: la situazione in classifica a 9 giornate dalla fine

La Primeira Liga – ovvero il campionato portoghese – è la massima divisione calcistica del Portogallo, vede contendersi il titolo fra 18 squadre. Tra andata e ritorno, le giornate sono in tutto 34, con la prima che vince il campionato, classificandosi – insieme alla seconda – alla Champions League. La terza classificata si gioca i preliminari; i club che si piazzano al quarto e quinto posto, vanno invece a giocarsi la Conference League, cominciando dal turno di qualificazione. In base al posizionamento della vincitrice della Taça de Portugal (Coppa di Portogallo), anche la sesta ha la possibilità di accedervi. Le ultime due classificate – non centrando la salvezza – retrocedono in seconda divisione. La compagine ad aver vinto più scudetti è il Benfica, con ben 37 coppe intascate.

Primeira Liga: la situazione in classifica

Con il campionato iniziato ad Agosto, a 9 giornate dalla fine, la situazione in classifica non è del tutto delineata. Se la prima ha un buon vantaggio sulle dirette inseguitrici, c’è comunque una bella lotta che potrà spegnersi solo alla conclusione del campionato, verso il mese di Maggio. Difatti tra l’ultima e la nona in classifica ci sono appena 7 punti, a dimostrazione che tutto può ancora succedere.

Tra i club più conosciuti – e blasonati – c’è di sicuro il Porto, attualmente detentore dell’ultimo scudetto. In più, è l’unica compagine portoghese ancora in gara in competizioni europee, dopo il passaggio del turno in Champions League, proprio ai danni della Juventus. Di sicuro un gran traguardo che, d’altro canto, può causare un rallentamento alla corsa per la conquista del campionato.

Di seguito la classifica aggiornata, in attesa della 26° gara:

  1. Sporting Lisbona: 65 punti
  2. Porto: 57 punti
  3. Benfica: 54 punti
  4. Braga: 53 punti
  5. Paços de Ferreira: 44 punti
  6. Guimaraes: 35 punti
  7. Santa Clara: 32 punti
  8. Moreirense: 31 punti
  9. Tondela: 28 punti
  10. Gil Vicente: 28 punti
  11. Rio Ave: 27 punti
  12. Portimonense: 26 punti
  13. B-SAD: 26 punti
  14. Famalicao: 26 punti
  15. Boavista: 24 punti
  16. Farense: 22 punti
  17. CD Nacional: 21 punti
  18. Maritimo: 21 punti.

A condurre questo campionato di Primeira Liga è lo Sporting Lisbona, club che cerca di tornare a trionfare, tenendo lontane le dirette inseguitrici. Ci sono però ancora 27 punti da poter conquistare e, dunque, la vittoria non appare così vicina e sicura. Certamente il +8 sulla seconda e il +11 sulla terza incrementa comunque la fiducia e le possibilità di vittoria.

football-2699599_1280 Primeira Liga: la situazione in classifica a 9 giornate dalla fine

Si nota invece un gran divario tra il quarto e il quinto posto e tra il quinto e il sesto posto. Combattutissima a sua volta la lotta per non retrocedere, con le ultime due a pari punti e a pochi passi dalla possibilità di centrare la salvezza.

Taça de Portugal: chi si gioca la finale della Coppa di Portogallo

La Coppa di Portogallo – chiamata anche Taça de Portugal – è alle battute finali, dato che manca soltanto l’atto conclusivo. A sfidarsi saranno Braga e Benfica, due club che stanno vivendo una fase simile, trovandosi rispettivamente in quarta e terza posizione. Ormai fuori dalla corsa allo scudetto – ma in piena corsa per un posto in competizioni europee – le due compagini si scontreranno per conquistare un trofeo, sempre utile per il morale e il palmarès.

La finale di Coppa di Portogallo è prevista per il 23 Maggio 2021 alle ore 18:00. Si giocherà a porte chiuse presso lo Estádio EFAPEL Cidade di Coimbra, in campo neutro.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui