Paris Saint-Germian-Bayern Monaco, la conferenza stampa di Tuchel

0

Ha parlato alla vigilia della finale di Champions contro il Bayern Monaco, il tecnico del Paris Saint-Germain Thomas Tuchel. L’allenatore che ha analizzato le insidie di questa sfida e sulla condizione fisica di diversi suoi giocatori.

Tuchel sulla finale contro il Bayern Monaco

Siamo qui per giocare la finale e vincerla. Ovviamente è la sfida più grande della mia carriera. E’ difficile descrivere le mie emozioni: sono esausto e felice. Non faremo niente di speciale, perché la partita è già speciale”.

Sulla preparazione a questa partita

“Abbiamo guardato dei video con tutti i ragazzi e abbiamo effettuato una seduta esclusivamente di tattica. Oggi sarà una normale rifinitura, esattamente come prima del Lipsia: tampone per il Covid-19 test e allenamento allo stadio. Oggi niente tattica, lavoriamo sui concetti di base del nostro gioco in modo che tutti si sentano tranquilli.”

Tuchel sulla condizione dei suoi giocatori

L’infortunio subito da Marco Veratti è stato un causato da un colpo, non si tratta di una problema muscolare e questo minimizza i rischi. Lui sta abbastanza bene, è un caso simile a quello capitato a Kylian Mbappé. Se è al 100% e pronto a disputare 120 minuti? Ovviamente no, ma la domanda è se è pronto a giocare, e la risposta è sì, a meno di ricadute in allenamento. Domani mattina valuteremo se è il caso di farlo partire titolare oppure no. La situazione di Keylor Navas è diversa: dopo vedremo se si potrà allenare per la prima volta dall’infortunio e poi si tratterà di decidere, o sì o no. Lo capiremo dopo l’allenamento.”

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui