PSG-Lipsia, le formazioni ufficiali: novità Bakker e Diallo

0

Giornata cruciale per il PSG nella prima giornata di ritorno del gruppo H: la squadra di Tuchel è chiamata al successo contro il Lipsia (di seguito le formazioni ufficiali) per non compromettere il cammino verso gli ottavi di finale. I parigini, grandi favoriti alla vigilia per il primo posto nel girone, hanno raccolto solo tre punti in altrettante partite, perdendo contro Manchester United e Lipsia che guidano il gruppo con 6 punti. Nell’ultimo turno, i francesi hanno perso sul campo dei tedeschi facendosi rimontare il vantaggio realizzato da Di Maria, che poi ha fallito anche un rigore.

Il bilancio dei parigini contro squadre della Germania non è proprio positivo, avendo perso quattro degli ultimi sei confronti. In campionato, la sconfitta clamorosa contro il Monaco ha interrotto una striscia di otto vittorie consecutive e riavvicinato le inseguitrici a due punti: il PSG resta comunque primo con 24 punti in undici giornate con il miglior attacco e la miglior difesa.

Ad eccezione del 5-0 subito in casa del Manchester United, il cammino del Lipsia in questa fase a gironi è finora positivo con due vittorie che valgono il primato in coabitazione con i Red Devils. Ai fini della qualificazione è stata importantissima la vittoria nell’ultimo turno contro il PSG grazie alle reti di Nkunku e Forsberg: un successo che ha parzialmente riscattato il ko nella semifinale della scorsa edizione. Questa sera, i tedeschi proveranno a fare il colpaccio in Francia e avvicinarsi agli ottavi. In campionato, la squadra di Nagelsmann ha mancato l’aggancio in vetta alla classifica nell’ultimo turno, pareggiando contro l’Eintracht Francoforte.

Squadra arbitrale tutta olandese: dirige l’incontro Danny Makkelie, assistito da Mario Diks e Hessel Steegstra. Quarto uomo Allard Lindhout, al VAR Kevin Blom e AVAR Jochem Kamphuis. Fischio d’inizio ore 21,00 allo stadio “Parco dei Principi” di Parigi.

PSG-Lipsia, le formazioni ufficiali

PSG (4-3-3): 1 Navas; 24 Florenzi, 22 Diallo, 5 Marquinhos, 25 Bakker; 21 Herrera, 15 Danilo, 8 Paredes; 11 Di María, 10 Neymar, 7 Mbappé.

PANCHINA: 16 Rico, 30 Letellier, 6 Verratti, 12 Rafinha, 18 Kean, 19 Sarabia, 20 Kurzawa, 31 Dagba, 32 Pembele, 36 Ruiz-Atil, 37 Fadiga.

ALLENATORE: Thomas Tuchel.

LIPSIA (4-3-3): 1 Gulácsi; 22 Mukiele, 5 Upamecano, 6 Konaté, 3 Angeliño; 7 Sabitzer, 8 Haidara, 10 Forsberg; 18 Nkunku, 9 Y. Poulsen, 25 Olmo.

PANCHINA: 13 Tschauner, 33 Martinez, 4 Orban, 14 Adams, 19 Sørloth, 20 Samardžić, 21 Kluivert, 39 Henrichs, 41 Borkowski, 44 Kampl, 45 Martel, 47 Wosz.

ALLENATORE: Julian Nagelsmann.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui