PSG, occhi puntati sul Milan: si pensa al dopo Mbappé

0

Durante la sessione invernale di calciomercato le trattative sembrano essere state quintuplicate, lasciando i tifosi col fiato sospeso. Ogni club non ha perso l’occasione per forgiare la rosa del futuro, mirando a rafforzare ogni settore attraverso prestiti, cessioni e acquisti. Per le caselle lasciate vuote dai calciatori in partenza, è necessaria un’immediata sostituzione che non lasci sguarnito alcun ruolo. A non esimersi assolutamente da tale assioma vi è il PSG che, per il post Kylian Mbappé, avrebbe gli occhi puntati sul Milan. Ma chi potrebbe prendere il posto dell’ex Monaco? Scopriamolo insieme.

PSG-Milan, post Mbappé: chi è il prescelto?

Seppur alcune sue prestazioni con il Paris Saint-Germain rimarranno indimenticabili, tra cui l’ultimo goal e assist firmato contro il Strasburgo, il venticinquenne francese starebbe per prendere un’altra strada. L’impetuoso attaccante dopo 288 gettoni, 241 centri, 105 assist e 23.237’ nell’ambito rettangolo verde, non farebbe più parte dei progetti del PSG.

Secondo quanto affermato da La Gazzetta dello Sport, cercando un profilo capace di buon dribbling e provvidenziali assist, i Les Parisiens punterebbero su Rafael Leao. L’interesse nei confronti del pupillo rossonero metterebbe d’accordo l’intero club francese. Infatti il dirigente sportivo rossoblù Luìs Campos, nonostante vi siano in ballo diversi giocatori, continuerebbe a focalizzarsi sull’ala sinistra portoghese.

PSG, occhi puntati sul Milan: si pensa al dopo Mbappé

Non bisogna dimenticare che il classe ’99 conosceva il cinquantanovenne sin dai tempi del Lille. Inoltre il ventiquattrenne di Almada sta vivendo un periodo delicatissimo, soprattutto se si tiene conto della sua situazione contrattuale col Milan: nell’ultimo rinnovo è stata inserita la clausola rescissoria, pari a 175 milioni di euro. Nell’attuale season Rafael Leao e Kylian Mbappé, sono già stati messi a confronto molte volte. Con la maglia del Diavolo il calciatore portoghese ha totalizzato 27 presenze, 6 goal, 7 assist e 2.050’ in campo. Oltre alle cifre raggiunte, a costituire un flebile limine è l’anno in più d’esperienza vissuto dal Campione di Francia in carica.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui