Puskás Academy-Ferencváros: un pareggio da urlo

0
Puskás Academy-Ferencváros: un pareggio da urlo

La OTP Bank Liga si è infiammata grazie all’incredibile match di Puskás Academy-Ferencváros, valevole per la 26esima giornata di campionato. Un 2-2 che dà speranze – seppur vane – ai padroni di casa, mentre lascia l’amaro in bocca agli ospiti, in vantaggio di due gol e incapaci di chiudere il risultato. Vista la classifica, il Fradi riesce comunque a mantenere un buon distacco proprio sulla diretta avversaria, unica – per ora – a poter cercare di impensierire la capolista. I punti di differenza, tra le due, rimangono così sette.

Puskás Academy-Ferencváros: un punto a testa

Una sfida molto sentita per il campionato ungherese, che vedeva contrapposte la seconda contro la prima. La vittoria di una delle due avrebbe potuto riaprire – da un lato – o chiudere del tutto – dall’altro lato – la questione “scudetto”. Ecco allora il match tra Puskás Academy e Ferencváros che ha, forse, regalato il risultato meno atteso: il pareggio.

In vantaggio dopo 18 minuti, il Fradi ha messo subito la freccia, grazie al gol di Anderson Esiti, centrocampista classe ’94. Chiuso così il primo tempo, la ripresa si è aperta allo stesso modo con una rete del Ferencváros, per merito di Ryan Mmae, pupillo della squadra. L’attaccante marocchino classe ’97 sembrava aver messo il punto esclamativo, ma in pochi minuti la partita si è completamente riaperta.

La reazione del Puskás, sebbene si sia fatta attendere, è arrivata e, in quattro minuti, i padroni di casa hanno rimesso tutto in discussione. Fiammata – al 52′ – di Libor Kozak e – al 56′ – il gol del definitivo 2-2 con la rete di Patrizio Stronati, difensore ceco con cittadinanza italiana.

https://www.youtube.com/watch?v=5SJDJJ7_mnA

Nonostante il pesante svantaggio, la squadra di casa ha avuto la forza e il coraggio di reagire, dimostrando di voler credere fino all’ultimo alla conquista del campionato. Demeriti – per certi versi – invece nelle fila degli ospiti, i quali (dopo il doppio vantaggio) hanno perso l’occasione di vincere e chiudere – forse definitivamente – il discorso campionato.

OTP Bank Liga, i prossimi impegni

Sette le partite ancora da giocare, sette sono anche i punti che separano le due squadre, che non possono permettersi di abbassare la guardia, anche per ciò che concerne la qualificazione in Champions League – per la prima – e la Conference League, per la seconda e la terza.

Ancora 21 punti disponibili, ecco dunque i prossimi impegni delle due squadre:

Puskás Academy: Gyirmót – Kisvárda – MOL Vidi – Mezőkövesd-Zsóry SE – MTK Budapest – Debrecen – Honvéd.

Ferencváros: Debrecen – Honvéd – Újpest – Paksi SE – Zalaegerszegi – MTK Budapest –  Gyirmót.

(in grassetto le partite che giocheranno in casa)

Un calendario che sorride un po’ di più al Ferencváros, impegnato anche in Magyar Kupa, con l’obiettivo finale. Servirà spingere sull’acceleratore, per puntare al massimo e cercare – almeno – di centrare le qualificazioni alle competizioni europee.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui