Qatar 2022: i convocati del Marocco

0

Altra squadra del gruppo F insieme a Croazia e Belgio, il Marocco ha poco fa diramato la lista dei convocati in vista del Mondiale in Qatar. La squadra guidata dal CT Hoalid Regragui se la dovrà vedere in un vero e proprio girone di ferro nel quale tenterà comunque di mettere in difficoltà le avversarie. Il tecnico franco-marocchino, infatti, può contare su una rosa da non sottovalutare nella quale tra gli altri sono presenti calciatori del calibro di Hakimi, Mazraoui, Ziyech e del bomber del Siviglia En-Nesyri.

Qatar 2022: i convocati del Marocco

Portieri

  • Yassine Bounou (Siviglia)
  • Mounir El Kajoui (Al Wehda)
  • Ahmed Reda Tagnaouti (Wydad de Casablanca)

Difensori

  • Nayef Aguerd (West Ham)
  • Yahia Attiat Allah (Wydad de Casablanca)
  • Badr Benoun (Qatar FC)
  • Achraf Dari (Brest)
  • Jawad El Yamiq (Real Valladolid)
  • Achraf Hakimi (PSG)
  • Noussair Mazraoui (Bayern Monaco)

Centrocampisti

  • Selim Amallah (Standard Liegi)
  • Sofyan Amrabat (Fiorentina)
  • Bilal El Khannouss (Genk)
  • Yahya Jabrane (Wydad de Casablanca)
  • Azzedine Ounahi (Angers)
  • Abdelhamid Sabiri (Sampdoria)

Attaccanti

  • Zakaria Aboukhal (Tolosa)
  • Soufiane Boufal (Angers)
  • Ilias Chair (Queens Park Rangers)
  • Walid Cheddira (Bari)
  • Youssef En-Nesyri (Siviglia)
  • Abdessamad Ezzalzouli (Osasuna)
  • Aberrazak Hamdallah (Ittihad Jeddah)
  • Amine Harit (Marsiglia)
  • Hakim Ziyech (Chelsea)

Sono tre gli “italiani” che spuntano tra i convocati del CT Regragui. Ai centrocampisti di Fiorentina e Sampdoria Amrabat e Sabiri, si è aggiunto anche l’attaccante del Bari Walid Cheddira. Il classe ’98 sta vivendo una grande stagione in maglia biancorossa come dimostrato dai 12 gol messi a segno fino ad ora tra Serie B e Coppa Italia. A trascinare la nazionale nord-africana saranno i suoi calciatori simbolo: Hakimi e Ziyech. L’ex terzino dell’Inter con la sua velocità e la sua intraprendenza creerà sicuramente qualche grattacapo alle difese avversarie. Il talentuoso giocatore del Chelsea, nonostante aver dato qualche mese fa l’annuncio del suo addio alla Nazionale, metterà in mostra le sue grandi doti tecniche dimostrando di essere la vera stella della squadra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui