Qatar 2022: i convocati della Danimarca

0

Il commissario tecnico Kasper Hjulmand ha diramato la lista dei convocati della Danimarca al Mondiale. La squadra danese è inserita nel Gruppo D con Francia, Australia e Tunisia. Partita d’esordio il 22 novembre con la Tunisia, poi seconda gara il 26 con la Francia. Terza giornata il 30 novembre contro l’Australia. La Danimarca è sicuramente favorita, con la Francia, per il passaggio agli ottavi di finale. 

Qatar 2022, i convocati della Danimarca

Portieri

  • Kasper Schmeichel (Nizza)
  • Oliver Christensen (Hertha Berlino)
  • Frederik Ronnow (Union Berlino)

Difensori

  • Simon Kjaer (Milan)
  • Joakim Maehle (Atalanta)
  • Rasmus Kristensen (Leeds)
  • Daniel Wass (Brondby)
  • Jens Stryger Larsen (Trabzonspor),
  • Andreas Christensen (Barcellona)
  • Joachim Andersen (Crystal Palace)
  • Victor Nelsson (Galatasaray)
  • Alexander Bah (Benfica)

Centrocampisti

  • Mathias Jensen (Brentford)
  • Pierre Hojbjerg (Tottenham)
  • Thomas Delaney (Siviglia)
  • Christian Eriksen (Manchester United)
  • Jesper Lindstrom (Eintracht Francoforte)
  • Christian Norgaard (Brentford)
  • Robert Skov (Hoffenheim)

Attaccanti:

  • Kasper Dolberg (Siviglia)
  • Andreas Skov Olsen (Club Bruges)
  • Andreas Cornelius (Copenaghen)
  • Jonas Wind (Wolfsburg)
  • Mikkel Damsgaard (Brentford)
  • Martin Braithwaite (Espanyol)
  • Yussuf Poulsen (Lipsia)

La squadra del commissario tecnico Kasper Hjulmand è sicuramente una delle più organizzate della rassegna iridata. Ciò è testimoniato dalla semifinale raggiunta al campionato europeo appena un anno e mezzo fa. Sono due i calciatori che militano in Serie A nella squadra danese, si tratta di Kjaer del Milan e Maehle dell’Atalanta. Il calciatore di punta della nazionale danese è sicuramente Christian Eriksen, oggi al Manchester United ma con un passato in Italia, all’ Inter. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui