Qatar 2022: i convocati della Tunisia

0

Il tempo scorre e ormai il Mondiale è alle porte. La tensione per l’attesissima manifestazione intercontinentale è alle stelle. Tutte le nazionali hanno già diramato la lista dei 26 convocati che prenderanno parte alla spedizione qatariota. Oggi focalizzeremo la nostra attenzione sul gruppo D, e in particolare sui convocati della Tunisia per Qatar 2022.

Le Aquile di Cartagine dovranno affrontare squadre che sulla carta appaiono nettamente più forti come la Francia, la Danimarca e l’Australia. Nonostante il girone sembri proibitivo, la selezione guidata dal commissario tecnico Jalel Kadri sogna la prima storica qualificazione agli ottavi. Di seguito, i 26 calciatori di nazionalità tunisina che tenteranno di centrare l’impresa.

Qatar 2022: i convocati della Tunisia

Portieri

  •  Aymen Dahmane (Club Sportif Sfaxien)
  • Bechir Ben Said (Monastir)
  • Mouez Hassen (Club Africain)
  • Aymen Balbouli (Sahel)

Difensori

  •  Wajdi Kechrida (Atromitos)
  • Mohamed Drager (Lucerna)
  • Dylan Bronn (Salernitana)
  • Nader Ghandri (Club Africain)
  • Montassar Talbi (Lorient)
  • Yassine Meriah (Esperance Tunisi)
  • Ali Maaloul (Al-Ahly)
  • Ali Abdi (Caen)
  • Bilel Ifa (Kuwait SC)

Centrocampisti

  • Ferjani Sassi (Al-Duhail)
  • Mohamed Ali Ben Romdhane (Esperance Tunisi)
  • Ellyes Skhiri (Colonia)
  • Hannibal Mejbri (Birmingham)
  • Aissa Laidouni (Ferencvaros)
  • Ghailane Chaalali (Esperance Tunisi)

Attaccanti

  • Anis Ben Slimene (Brondby)
  • Naïm Sliti (Ettifaq)
  • Whabi Khazri (Montpellier)
  • Seifeddine Jaziri (Zamalek)
  • Taha Yassine Khenissi (Kuwait SC)
  • Issam Jebali (Odense)
  • Youssef Msakni (Al-Arabi)

Tra i 26 convocati della Tunisia per Qatar 2022 spicca indubbiamente il nome di Wahbi Khazri. L’attaccante del Montpellier è il miglior marcatore della selezione tunisina con 24 reti in 69 presenze. Oltre a lui è presente anche una conoscenza del calcio italiano, il difensore della Salernitana Dylan Bronn.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui