Rasmus Højlund: l’attaccante rivelazione che sta stregando tutti

0
Rasmus Højlund: l’attaccante rivelazione che sta stregando tutti

La Serie A ha trovato un nuovo gioiello e a goderselo è l’Atalanta, che negli ultimi anni ha avuto un buon feeling con i giovani. Stiamo parlando di Rasmus Højlund, attaccante danese classe 2003 e attualmente nella nazionale U-21 della Danimarca.

Rasmus Højlund: caratteristiche tecniche

Rasmus Højlund è un centravanti dotato di un fisico imponente grazie ai suoi 191 centimetri. Nonostante la stazza importante, l’attaccante è dotato di velocità e di un’ottima tecnica di base che gli permettono di svariare su tutto il fronte offensivo. Il giocatore ha il mancino come suo piede preferito. Queste caratteristiche ricordano molto quelle di un altro giocatore scandinavo: Erling Braut Haaland. Inoltre, molti tifosi hanno scherzosamente associato i due bomber sottolineando la somiglianza tra di loro anche per la presenza di ben quattro lettere in comune nel loro cognome!

HOJLUND-1 Rasmus Højlund: l'attaccante rivelazione che sta stregando tutti

Rasmus Højlund: carriera e prospettive del giocatore

Nel 2010 l’attaccante comincia la sua esperienza di calciatore partendo dalle giovanili del Copenaghen all’età di 7 anni. Dopo 10 anni Højlund esordisce in prima squadra, collezionando però solo 19 presenze in 2 anni. Lo Sturm Graz si accorge delle sue qualità e lo acquista il 28 gennaio 2022. In Austria l’attaccante colleziona ben 9 gol in 18 presenze. Il 27 agosto seguente viene acquistato dall’Atalanta per 25 milioni di euro. Il 1º settembre debutta con i bergamaschi in Serie A, subentrando a Duván Zapata durante la quarta giornata di campionato vinta 3-1 contro il Torino. Segna il suo primo gol in Italia il 5 settembre, in occasione di Monza-Atalanta (0-2). Alla ripresa del campionato dopo la sosta per il Mondiale, il giocatore ha continuato a mettersi in mostra tanto da attirare l’attenzione del Real Madrid.

Ecco i numeri del centravanti danese

Rasmus Højlund ha giocato 17 partite stagionali di cui una presenza solo in Coppa Italia, ma sono solo 825 i minuti effettivamente giocati. Le reti messe a segno dall’ex Sturm Graz sono 5, arricchite anche da 2 assist. Il giocatore è in crescita e i numeri sono destinati ad aumentare.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui