Real Madrid-Barcellona, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Real Madrid e Barcellona, valida per la nona giornata della Liga. Scontro al vertice tra le due big di Spagna, che si presentano all’attesissimo Clásico a pari punti in vetta alla classifica. I blancos ci arrivano da imbattuti, sia in campionato che in Champions League dove hanno ottenuto la qualificazione agli ottavi di finale con due turni di anticipo. Merito della rete di Antonio Rüdiger al fotofinish, che ha fissato sull’1-1 il risultato della gara contro lo Shakhtar Donetsk in trasferta. Questa sera i merengues cercheranno riscatto dopo la pesante batosta subita in casa nella gara di ritorno dello scorso campionato contro i blaugrana. Il Barça, infatti, si impose con un netto 0-4 grazie alle reti di Aubameyang, Araújo e Ferrán Torres.

Il Barcellona è partito nel migliore dei modi in Liga con sette vittorie in otto partite, proprio come il Real. I catalani, però, vantano finora il miglior attacco del torneo con 20 gol segnati e la difesa più blindata con una sola rete subita, alla seconda giornata contro la Real Sociedad. Situazione differente in Champions League: il pareggio per 3-3 contro l’Inter ha complicato i giochi per la qualificazione, e nel prossimo turno il Barça è atteso dalla gara casalinga contro il Bayern Monaco. Tornando alla Liga, questa sera va in scena il ‘Clásico’ numero 185 in campionato. Bilancio leggermente a favore del Real con 76 vittorie, 35 pareggi e 73 sconfitte.

Arbitro dell’incontro è José María Sánchez Martínez, assistenti Raúl Cabañero Martínez e Juan José López Mir. Il quarto uomo è Jorge Díaz Escudero, al VAR c’è Alejandro José Hernández Hernández mentre l’assistente VAR è Roberto Díaz Pérez Del Palomar. Fischio d’inizio ore 16:15 allo stadio “Santiago Bernabeu” di Madrid.

Real Madrid-Barcellona, le formazioni ufficiali

REAL MADRID (4-3-3): 13 Lunin; 2 Carvajal, 3 Militão, 4 Alaba, 23 Mendy; 8 Kroos, 10 Modric, 18 Tchouaméni; 15 Valverde, 9 Benzema, 20 Vinícius.

PANCHINA: 26 López, 30 Canizares, 5 Vallejo, 6 Nacho, 7 Hazard, 11 Asensio, 12 Camavinga, 16 Odriozola, 17 Lucas Vázquez, 21 Rodrygo, 22 Rüdiger, 24 Mariano Díaz.

ALLENATORE: Carlo Ancelotti.

BARCELLONA (4-3-3): 1 Ter Stegen; 23 Koundé, 24 García, 20 Sergi Roberto, 28 Balde; 8 Pedri, 5 Busquets, 21 De Jong; 22 Raphinha, 9 Lewandowski, 7 Dembélé.

PANCHINA: 26 Pena, 36 Tenas, 3 Piqué, 10 Ansu Fati, 11 Ferrán Torres, 17 Marcos Alonso, 18 Jordi Alba, 19 Kessié, 30 Gavi, 32 Torre.

ALLENATORE: Xavi Hernández.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui