Real Madrid-Betis, le formazioni ufficiali

0
Real Madrid-Betis, le formazioni ufficiali

Il Real Madrid campione di Spagna vuole chiudere il campionato in bellezza davanti al proprio pubblico nella sfida contro il Betis (di seguito le formazioni ufficiali). I blancos hanno vinto la 35° Liga della loro storia con quattro giornate di anticipo, e questa sera vogliono il bottino pieno per chiudere a quota 88 punti. Sarebbe il risultato massimo dalla stagione 2016/17, quando conclusero sempre in vetta ma con 93 punti. In questa stagione, il Real chiuderà certamente con il miglior attacco (80 reti al momento) e punta anche ad avere la difesa più blindata. Ad oggi i gol subiti sono 31, solo uno in più del Siviglia che detiene il miglior reparto difensivo. Terminato il campionato, Benzema e compagni si prepareranno alla gara più importante dell’anno: la finale di Champions League contro il Liverpool in programma il 28 maggio allo “Stade de France” di Parigi.

Il sogno del Betis di agganciare il quarto posto si è infranto nel turno precedente. Il Siviglia, infatti, ha strappato un ottimo pareggio a casa dell’Atlético Madrid blindando la qualificazione in Champions. I biancoverdi sono quinti in classifica e hanno già la certezza di un posto ai gironi di Europa League, e puntano a chiudere la stagione in questa posizione dal momento che la Real Sociedad potrebbe tentare il sorpasso, essendo distante due punti. Gli andalusi hanno disputato un ottimo campionato e hanno portato a casa la Coppa del Re, battendo in finale il Valencia. Questa sera, il Betis cercherà un risultato positivo per confermare il recente trend positivo in casa del Real Madrid. Nelle ultime due sfide ha ottenuto altrettanti pareggi per 0-0.

Arbitro dell’incontro è Santiago Jaime Latre, assistenti Fernando Tresaco Escabosa e Jorge Bueno Mateo; quarto uomo Alonso De Ena Wolf. Fischio d’inizio ore 21:00 allo stadio “Santiago Bernabeu” di Madrid.

Real Madrid-Betis, le formazioni ufficiali

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 2 Carvajal, 3 Militão, 6 Nacho, 23 Mendy; 8 Kroos, 10 Modric, 14 Casemiro; 20 Vinícius, 9 Benzema, 21 Rodrygo.

PANCHINA: 13 Lunin, 5 Vallejo, 7 Hazard, 11 Asensio, 12 Marcelo, 15 Valverde, 16 Jovic, 17 Lucas Vázquez, 19 Ceballos, 22 Isco, 24 Mariano Díaz, 25 Camavinga.

ALLENATORE: Carlo Ancelotti.

BETIS (4-2-3-1): 13 Rui Silva; 23 Sabaly, 16 Pezzella, 5 Bartra, 15 Álex Moreno; 21 Guido Rodríguez, 18 Guardado; 10 Canales, 7 Juanmi, 8 Fekir; 12 Willian José.

PANCHINA: 1 Robles, 3 González, 4 Akouokou, 9 Borja Iglesias, 11 Tello, 14 Carvalho, 17 Joaquín, 20 Lainez, 24 Ruibal, 28 Rodri, 33 Miranda.

ALLENATORE: Manuel Pellegrini.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui