Rennes-Milan, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Rennes-Milan, gara valevole per il ritorno dei playoff di Europa League. Dirigerà l’incontro l’arbitro portoghese Joao Pinheiro, coadiuvato come assistenti dai connazionali Bruno Jesus e Maia, e dal quarto uomo Ferreira Gonçalves. VAR e AVAR saranno rispettivamente Tiago Martins e Malheiro. Calcio d’inizio alle ore 18:55 al Roazhon Park di Rennes.

Dopo il 3-0 dell’andata a favore del Milan, il Rennes tenterà una impresa al limite del possibile proprio ospitando il Diavolo tra le mura amiche. Una partita molto complicata per la compagine transalpina capace di rifarsi subito in campionato ai danni del Clermont, ma che per sperare nel passaggio del turno dovrà mettere a segno ben cinque gol senza subirne. Nonostante l’ampio scarto da ribaltare, Julien Stéphan si affiderà ai suoi uomini migliori provando allo stesso tempo, a sfruttare le problematiche di un Milan uscito sconfitto nettamente dalla trasferta di Monza.

Il brutto passo falso dell’ultimo turno di Serie A ha fatto rivedere i fantasmi di inizio stagione in casa rossonera. Dopo un importante filotto di ben sei risultati utili consecutivi tale da portare gli uomini di Pioli a contendersi il secondo posto, è arrivata la sconfitta in casa del Monza per 4-2. Una sconfitta che ha posto sul banco degli imputati proprio l’ex allenatore della Fiorentina incolpato di aver attuato fin troppo turnover non dando continuità allo schieramento tattico degli ultimi incontri. Il grande successo di settimana scorsa pone la compagine lombarda in una situazione di apparente tranquillità, ma occhio a sottovalutare l’entusiasmo e il coraggio dei padroni di casa.

Rennes-Milan, le formazioni ufficiali

RENNES (4-3-3): Mandanda; G. Doué, Omari, Theate, Truffert; Bourigeaud, Santamaria, D. Doué; Gouiri, Kalimuendo, Terrier.

PANCHINA: Gallon, Lembet, Matusiwa, Blas, Wooh, Belocian, Salah, Seidu, Cisse, Lambourde, Yildirimi.

ALLENATORE: Julien Stéphan.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Kjaer, Gabbia, Theo Hernández; Bennacer, Reijnders; Pulisic, Musah, Leao; Jovic.

PANCHINA: Sportiello, Mirante, Adli, Loftus-Cheek, Giroud, Okafor, Chukwueze, Thiaw, Terracciano, Eletu, Nsiala, Bartesaghi.

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui