Rinnovo Dybala: la Joya vuole la Juventus

0

La Juventus targata Allegri-bis inizia oggi con il ritrovo alla Continassa per le visite e i tamponi di rito: uno dei calciatori a disposizione da subito sarà Dybala, pronto al rinnovo per restare a Torino. L’obiettivo della società sabauda è quello di ricucirsi sul petto il tricolore, scucito dopo 10 anni dagli acerrimi rivali dell’Inter di Conte. Dopo la conclusione dell’Europeo che ci ha visto l’Italia uscire vincitrice, stanno già prendendo vita i ritiri estivi delle diverse squadre di A in vista della prossima stagione.

Rinnovo Dybala: la Joya vuole la Juventus

Rinnovo Dybala, serve un’accelerata

Paulo Dybala sarà tra i primi a presentarsi al raduno bianconero, pronto ad iniziare la sua settima stagione con la maglia della Juventus, in attesa del rinnovo. Per il nativo di Laguna Larga l’ultima stagione non è stata di certo esaltante, complici anche diversi infortuni. Con il ritorno di Max, il numero dieci vuole restare per riscattare la stagione poco positiva. Sa di poter essere un giocatore cardine per le prossime stagioni, vista anche la situazione-attaccanti bianconera: Morata -è stato rinnovato il prestito– e Cristiano Ronaldo, che si appresta a vivere la sua ultima stagione sotto l’ombra della Mole. Inoltre c’è il mondiale in Qatar il prossimo anno, che ha sicuramente un’influenza non di poco conto su tutti i giocatori.

In settimana la dirigenza incontrerà il procuratore dell’argentino, Jorge Antun, con il quale si cercherà di trovare l’accordo economico per sbloccare finalmente il discorso rinnovo. La Juve, come già ribadito anche dal presidente Andrea Agnelli, ha avanzato un’offerta di 10 milioni bonus compresi, che lo proietterebbe tra i top al mondo. La richiesta di Antun e del suo assistito è, però, di 12 milioni più bonus. Le due parti stanno lavorando per smussare le difficoltà di questa trattativa, figlia della volontà da ambe le parti di proseguire questo rapporto. Allegri vuole mettere al centro del progetto il numero dieci, nella speranza che la Joya possa ripetere le stagioni sotto la guida del livornese.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui