Rinnovo Rugani: centrale e Juventus in trattativa

0

Quello degli ultimi mesi di campionato è sempre un periodo frenetico per le dirigenze. C’è da gestire il finale di stagione e i contatti per i futuri acquisti. Si cerca anche di chiudere le trattative per chi si vorrebbe far restare. Quest’ultimo è il caso della Juventus, alle prese con il rinnovo del contratto di Rugani. Il centrale bianconero andrà in scadenza al 30 giugno e la volontà di entrambe le parti è quella di mantenere il rapporto. La Juve si trova benissimo con un calciatore dalla grande esperienza e disposto a sedersi in panchina senza creare problemi ad allenatore o dirigenza. Sempre pronto, però, a entrare in campo quando chiamato in causa. Con ottimi risultati. Daniele infatti, nonostante le sole 14 presenze in questa stagione, non ha mai sfigurato. Anzi, ha anche messo a segno 2 reti che si sono rivelate decisive per altrettante vittorie bianconere.

Rinnovo Rugani: centrale e Juventus in trattativa
Rugani e la Juventus pronti a continuare insieme dopo il rinnovo. Il difensore, con i bianconeri, ha portato a casa 5 campionati di Serie A, 3 Coppa Italia e 2 Supercoppa italiana in 8 anni.

I numeri del rinnovo di Rugani

Come abbiamo detto, le due parti vogliono entrambe continuare insieme. E le trattative sono ormai a buon punto. L’agente di Rugani, riguardo al rinnovo, ha dichiarato che probabilmente nei prossimi due mesi si chiuderà il tutto. Giusto per evitare di arrivare a ridosso della scadenza con ancora tutto da discutere. Così da lasciare liberi i dirigenti mercato di pensare ad altre trattative. Sappiamo che per l’annuncio manca solo da limare qualche dettaglio, perché il grosso è già stato fatto. Il contratto di Daniele verrà prolungato di altre 2 stagioni, con opzione per il terzo anno. A livello monetario invece, ci sarà una diminuzione dell’ingaggio. In netto calo rispetto ai quasi 3 milioni percepiti attualmente, Rugani andrà a guadagnarne circa 1,5 più bonus a stagione. Nonostante all’inizio delle trattative avrebbe preferito uno sforzo economico maggiore da parte della squadra, ha accettato la riduzione pur di restare in casa Juventus.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui