Rinviata Islanda-Italia Under 21

0

Ora è ufficiale, rinviata Islanda-Italia Under 21: “La gara tra le Nazionali Under 21 di Islanda e Italia valida per le qualificazioni al Campionato Europeo e in programma oggi alle 17:30 allo stadio “Víkingsvöllur” di Reykjavik è stata rinviata dopo che le autorità islandesi hanno chiesto alla delegazione dell’Italia di mettersi in quarantena”.

Non arrivano belle notizie per l’Italia Under 21 del Ct Nicolato. Dopo Bastoni e Carnesecchi, altri tre positivi al coronavirus. E’ la stessa FIGC con un comunicato a darne l’ufficialità: si tratta di due calciatori ed un membro dello staff. I test sono stati effettuati in aeroporto e per due di loro è stato necessario un secondo test, data la bassa carica virale. Tutta la delegazione arrivata ieri in Islanda era risultata negativa ai tre tamponi effettuati in Italia dall’inizio del raduno, recita la nota della FIGC.

Islanda-Italia Under 21: il comunicato della Federcalcio

Questo il comunicato diramato dalla Federcalcio stamattina: “Due calciatori e un membro dello staff della Nazionale Under 21, attualmente a Reykjavik in vista del match di qualificazione ai Campionati Europei di categoria previsto oggi con l’Islanda, sono risultati positivi al Covid-19, dopo il tampone effettuato ieri all’arrivo in aeroporto ed i cui risultati sono stati resi noti nella tarda serata di ieri”.

La FIGC si è attivata tempestivamente per valutare con la UEFA e le autorità sanitarie locali tutte le misure da adottare. Considerato l’alto numero di positivi al Covid-19 presenti nella Nazionale del Ct Nicolato, la UEFA ha deciso di rinviare il match Islanda-Italia in programma oggi alle 17:30 e valevole per le qualificazioni all’Europeo Under 21. Il massimo organismo calcistico europeo andrebbe così contro il protocollo sanitario che di fatto impone la disputa di una partita qualora a disposizione di tutte e due le squadre squadra fossero disponibili 13 giocatori portiere compreso.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui