Il ritorno di Supermario Balotelli in Nazionale

0

Quasi non ci si credeva quando è trapelata la notizia. Balotelli tornerà a vestire la casacca azzurra della Nazionale. Dopo più di 3 anni, Mancini prova a richiamare, per uno stage, quello che è il suo figlioccio calcistico. Tra l’attuale C.T. e Supermario, infatti, c’è sempre stato un certo feeling calcistico. Prima l’esordio in maglia Inter, poi la chiamata dall’Inghilterra al City, laureatosi campione in Premier anche con l’italiano in campo. Nonostante quello sia stato l’apice della sua carriera, Balotelli ancora non disdegna di affrontare nessuna sfida si metta sul sua cammino. Serie B con il Monza lo scorso anno, Süper Lig turca con l’Adana Demirspor in questa stagione. Turchia che sembra averlo rivitalizzato. Mario è a 8 reti e 3 assist in 19 partite di campionato. Anche questo score, insieme ad una ritrovata maturità calcistica, hanno convito Roberto Mancini a dargli un’ultima possibilità.

Il ritorno di Supermario Balotelli in Nazionale
Mario Balotelli in una delle sue ultime apparizioni con la maglia della Nazionale. Per lui un ritorno importante tra i convocati, seppur in uno stage, che proveranno a conquistarsi una posto per Qatar2022.

Dotato da sempre di infinita classe e colpi da campione, la più grande qualità di Balotelli è quella di dividere l’opinione pubblica. Da un lato quei tifosi che non vorrebbero più rivederlo in azzurro, complice quella Finale di Euro2012 ed il mancato passaggio del girone al successivo Mondiale. Dall’altro lato, c’è ancora chi ricorda che in Finale all’Europeo e al girone del Mondiale ci siamo arrivati proprio grazie ai colpi di Supermario. La doppietta alla Germania è ancora negli occhi e nelle menti di tutti.

Il ritorno di Supermario Balotelli in Nazionale
Balotelli nel suo più alto momento in Nazionale. Con la doppietta alla Germania assicurò la Finale, poi persa per 0-4 contro la Spagna, all’Italia di Prandelli.

Sembra dunque giusto potergli concedere dunque un’ultima chance, soprattutto dopo una buona stagione come quella che sta vivendo ora. E allora speriamo tutti che torni il Supermario Balotelli di Euro2012 ed aiuti il C.T. della Nazionale a risolvere l’annoso problema della prima punta Azzurra.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui