Roma-Atalanta, Gasperini: “Oggi era una corrida”

0

Atalanta e Roma terminano il loro scontro con un pareggio e Gasperini deve accontentarsi di un punto, strappato dopo una partita brutta. Forse non la più bella versione della dea vista fino ad ora, ma comunque sempre aggrappata al treno verso l’Europa. Ecco le parole del tecnico nerazzurro dopo il match dell’Olimpico.  

Gasperini su Roma-Atalanta: “Il gol di Scamacca non era da annullare”

L’Atalanta di Gasperini non va oltre l’1-1 all’Olimpico contro la Roma e rinvia l’avanzata in classifica verso il quarto posto. Per i nerazzurri non è bastato il ritorno al gol di Koopmeiners, raggiunto dal rigore di Dybala, e c’è rammarico per non aver gestito bene il vantaggio e aver giocato un secondo tempo sottotono. Gasperini ha parlato così alla fine della partita. 

Il pareggio viene analizzato così dall’allenatore dei bergamaschi: “No, sicuramente è un ottimo punto. Carnesecchi ha delle buone parate, ma abbiamo un po’ da recriminare. Siamo stati in difficoltà nel primo tempo, ma è chiaro che potevamo evitare e che il gol di Scamacca annullato forse ci lascia l’amaro in bocca. Tanti ammoniti, mentre pochi alla Roma nonostante lo stesso numero di falli. Insomma qualcosa non ci torna“.

Sul gol annulato a Scamacca, Gasperini non ha molti dubbi: “Secondo me no, non è fallo. Secondo me cade prima. Non faccio paragoni con altri episodi e non guardo altro“. Poi continua: “Non è da condannare l’arbitro perchè si trovava in mezzo a una corrida e che l’esperienza l’abbia aiutato. Sapete che conta sempre l’intensità della mano e che gli arbitri dovrebbero pesare. Secondo me il difensore con Scamacca era in difficoltà nel gioco areo ed è andato in terra facilmente“. 

Sulla solidità mostrata dall’Atalanta in questa metà di campionato Gasperini si mostra ambizioso e convinto delle qualità dei suoi uomini: “Sono d’accordo, è una squadra con gruppo solido e in questo momento giochiamo con due giovani esterni che stanno comunque crescendo. Il portiere è giovanissmo. Davanti anche abbiamo dei giovani e non possiamo che aspettarci cose buone. La maturazione di questa squadra passa nel gruppo e con la maturazione di questi ragazzi, in cui crediamo molto“. 

La crescita di Scalvini è sicuramente un fattore importante per la Dea e per la Nazionale, Gasperini lo elogia: “Io lo mettevo già tra i veterani, insieme ai quei cinque o quattro in campo. Ha già cento partite o quasi sulle spalle, è un 2003 che ogni tanto ha qualche calo nel finale, ma oggi avevo anche soluzioni. Grande valore e di grande prospettiva. È molto affidabile“. Anche oggi grande prestazione da parte dell’azzurro che punta per essere una colonna portante della Nazionale questo giugno all’Europeo di Germania. 

Gasperini fa un piccolo bilancio su questa prima metà di campionato e non si nasconde: “È un campionato diverso e che la classifica è corta per tutti. È un campionato equilibrato perchè si è alzato il livello di alcune squadre e che hanno tolto punti almeno a tutte. Questo è il terzo pareggio e abbiamo perso qualche partita di troppo. Devo dire che gli scontri diretti ci hanno tolto una possibile classifica migliore. Abbiamo molte soluzioni e sono convinto di poter fare almeno un buon girone di ritorno“. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui