Roma-CFR Cluj, le formazioni ufficiali: confermato Mayoral.

0

La terza partita del gruppo A di Europa League vedrà sfidarsi Roma e CFR Cluj. Le due squadre, attualmente, guidano il girone con 4 punti e cercano una vittoria per consolidarsi primi. Dopo una breve analasi sullo stato delle due formazioni scopriremo le formazioni ufficiali che scenderanno in campo per Roma-CFR Cluj.

I padroni di casa vengono da una bella vittoria ottenuta in campionato contro la Fiorentina per 2-0. In Europa i giallorossi hanno ottenuto una vittoria per 2-1 contro lo Young Boys e un pareggio (0-0) con il CSKA Sofia. Fonseca, come ha dichiarato anche in conferenza, non si fida degli ospiti ma ciò nonostante attua un ampio turnover anche a causa dei molti impegni ravvicinati. Turno di riposo per Mirante che verrà sostituito da Pau Lopez. Prenderanno il posto di Smalling e Mancini nei tre di difesa Fazio e Ibanez. A centrocampo fuori Pedro e Pellegrini sostituiti da Cristante e Villar. Il giovane centrocampista spagnolo agirà al fianco del confermato Mkhitaryan. In avanti fiducia a Borja Mayoral, che per ora si conferma l’attaccante della coppa.

Il CFR Cluj viene invece da una sconfitta in campionato per 2-1 contro il Gaz Metan. In Europa la squadra rumena ha ottenuto un pareggio per 1-1 contro lo Young Boys ed una sconfitta per 2-0 con il CSKA Sofia. Il tecnico non ha cambiato nessuno dei suoi uomini rispetto all’ultima uscita europea. 

La partita sarà arbitrata da Matej Jug, assistito da Matej Zunic e Manuel Vidali. Il quarto uomo sarà David Smajc.

Roma-CFR Cluj, le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-2-1): 13 Pau Lopez; 20 Fazio, 3 Ibanez, 24 Kumbulla; 33 Bruno Peres, 4 Cristante, 17 Veretout, 37 Spinazzola; 77 Mkhitaryan, 14 Villar; 21 Borja Mayoral. 

PANCHINA: Boer, Dzeko, Jesus, Karsdorp, Milanese, Mirante, Pedro, Pellegrini, Smalling, Tripi, Zalewski

ALLENATORE: Fonseca

CFR CLUJ (4-1-3-2): 34 Balgradean; 16 Susic, 4 Manea, 13 Ciobotariu, 45 Camora; 28 Hoban; 8 Djokovic, 94 Itu, 10 Deac; 22 Debeljuh, 99 Rondon.

PANCHINA: Carnat, Joca, Latovlevici, Paun-Alexandru, Pereira, Sandomierski

ALLENATORE: Petrescu.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui