Roma-Cluj, DIRETTA LIVE (5-0): Pedro segna il gol della manita

0
Roma-Cluj, DIRETTA LIVE (5-0): Pedro segna il gol della manita

Benvenuti alla diretta live di Roma-Cluj. Dirige il signor Matej Jug, coadiuvato da Zunic e Vidali. In veste di quarto uomo Smajc. Niente supporto var per la fase a gironi dell’Europa League. Fischio d’inizio all’Olimpico alle 18:55, qui le formazioni ufficiali del match.

Dopo il pareggio a reti bianche contro il CSKA Sofia, la Roma è chiamata ad una prova di forza per ristabilire le gerarchie. La vittoria convincente contro la Fiorentina fa ben sperare e la rotazione giallorossa stia migliorando con il tempo. Questa sera serve una vittoria per rimettere le cose in chiaro.

Il Cluj per le italiane non è mai stato un avversario facile per le italiane: basti pensare alla Lazio lo scorso anno ed alla stessa Roma nel 2008. I rumeni sono una squadra ostica da affrontare e, forte dei quattro punti, vogliono conquistare il primato in solitaria.

Primo tempo di Roma-CFR Cluj in diretta live

Dopo il fischio d’inizio, comincia la gara con il primo possesso per la Roma.

1′ GOL ROMA: pronti via e subito rete della Roma. Cross di Spinazzola diretto a Mkhitharyan che solo in area la insacca di testa.

6′ occasione Cluj: pressing alto dei rumeni che recuperano palla con Djokovic che dalla distanza impegna Pau Lopez.

23′ occasione Cluj: disattenzione difensiva della Roma che lascia tirare Rondon. Grande risposta di Lopez.

23′ occasione Roma: ripartenza dei giallorossi con Veretout che la mette in mezzo e la sbatte addosso al difenosre che rischia l’autogoal.

24′ GOL ROMA: arriva il raddoppio della Roma con Ibanez sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

33′ GOL ROMA: Bruno Peres innesca Mkhitaryan sulla fascia che serve Veretout. Respinto il tiro del francese la palla arriva sulla testa di Peres che la rimette in mezzo per Mayoral che finalizza.

38′ occasione Roma: calcio d’angolo per i capitolini con Ibanez che la tocca ma non riesce ad indirizzarla in porta.

45′ occasione Cluj: ancora pericoloso Djocovic con un sinistro che va di poco al lato.

Senza recupero, si va negli spogliatoi sul triplo vantaggio della Roma.

Commento primo tempo

Ottima partita della Roma che dopo il secondo goal ha dominato in lungo e in largo. Spinge molto sulla destra con uno Spinazzola in splendida forma. Funziona bene il centrocampo giallorosso con Veretout a mettere ordine e Mkhitaryan ad impostare le offensive. Il Cluj dopo la mezz’ora di gioco scompare e lascia campo libero agli avversari. Il goal iniziale ha smorzato subito le ambizioni rumene abbattendo il morale. Quando stava riuscendo ad emergere, arriva la seconda rete e gli uomini di Petrescu ritornano nell’anonimato.

Commento secondo tempo

45′ doppia sostituzione Cluj: esce Itu entra Pereira, esce daec entra Paun.

45′ tripla sostituzione Roma: escono Spinazzola, Veretout e Mkhitaryan, entrano Pellegrini, Pedro e Juan Jesus.

61′ sostituzione Roma: entra Smalling, esce Ibanez.

65′ occasione Roma: rimpallo fortuito in area con Mayoral che tira ma viene murato sulla linea da un difensore avversario.

67′ sostituzione Cluj: esce Debeljuh, entra Carnat.

73′ occasione Cluj: su un cross laterale, Rondon in mezza rovesciata la indirizza in porta ma Lopez la intercetta.

74′ sostituzione Roma: esce Cristante, entra Milanese. 

79′ sostituzione Cluj: entra Latovlevic, esce Susic.

84′ GOL ROMA: Traversone in mezzo di Bruno Peres spizzato da un difensore avversario che la allunga sul secondo palo. Mayoral solo sul secondo tempo la mette dentro.

89′ GOL ROMA: Ottima combinazione tra Mayoral e Milanese che fornisce l’assist a Pedro che insacca il pallone della manita. 

Dopo tre minuti di recupero, termina il match con la manita della Roma ai danni del Cluj

Commento secondo tempo

Partita piatta per gran parte del secondo tempo con il Cluj che non riesce ad evitare l’imbarcata, obiettivo principale per come si era messa la partita. Malgrado la Roma abbiamo continuato a giocare con un baricentro alto, i rumeni non hanno sfruttato bene gli spazi lasciati. Giallorossi che nonostante il risultato ampiamente a favore, non scendono di concentrazione e rimangono in partita. Ottima lettura di Fonseca della partita che mette una mano sulla qualificazione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui