Roma-Crotone, le formazioni ufficiali: dal 1′ Fuzato e Darboe

0

Dopo l’eliminazione in semifinale di Europa League, alla Roma non resta che difendere il settimo posto in campionato e questa sera cercherà i tre punti nel match casalingo contro il Crotone già retrocesso (di seguito le formazioni ufficiali). Soprattutto la seconda parte di stagione è stata difficile per i giallorossi, che dopo essere stati a lungo in piena zona Champions hanno perso terreno e quasi certamente non riusciranno a qualificarsi nemmeno per l’Europa League. Dopo il tonfo per 6-2 in casa del Manchester United all’andata, Dzeko e compagni hanno provato l’impresa al ritorno senza riuscirci, uscendo comunque a testa alta battendo gli inglesi per 3-2. I giallorossi hanno ottenuto un solo punto nelle ultime quattro gare, pareggiando in casa contro l’Atalanta e perdendo contro Torino, Cagliari e Sampdoria. Una sola vittoria nelle ultime otto gare di campionato.

Il Crotone ha già salutato la Serie A con quattro turni d’anticipo ma vuole chiudere nel migliore dei modi. Una stagione difficile per i pitagorici, che nonostante il cambio di allenatore da Giovanni Stroppa a Serse Cosmi non sono mai riusciti a riaprire il discorso salvezza. Con l’arrivo dell’attuale allenatore i calabresi sono nettamente migliorati nella fase offensiva con tanti gol segnati. La difesa è però rimasta il punto debole e non a caso il Crotone ha il peggior reparto arretrato del campionato con 82 gol subiti. I rossoblù vantano anche il minor numero di pareggi (3) e il maggior numero di sconfitte (26). Per quanto riguarda la sfida contro la Roma, gli Squali hanno sempre perso nei cinque precedenti con un parziale di 12-1 nel computo delle reti.

Arbitra l’incontro Simone Sozza della sezione di Seregno, assistenti Scarpa e Della Croce; quarto uomo Dionisi, al VAR Di Paolo e assistente VAR De Meo. Fischio d’inizio ore 18,00 allo stadio “Olimpico” di Roma.

Roma-Crotone, le formazioni ufficiali

ROMA (4-2-3-1): Fuzato; Reynolds, Ibanez, Kumbulla, Karsdorp; Cristante, Darboe; Pedro, Pellegrini, Mkhitaryan; Mayoral.

PANCHINA: Farelli, Santon, Juan Jesus, Bove, Pastore, Bruno Peres, Zalewski, Dzeko.

ALLENATORE: Paulo Fonseca.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji; Golemic, Magallan; Molina, Messias, Cigarini, Benali, Reca; Ounas, Simy.

PANCHINA: Crespi, Festa, Cuomo, Luperto, Marrone, Rispoli, Pereira, Petriccione, Rojas, Vulic, Zanellato, Rivière.

ALLENATORE: Serse Cosmi.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui