Roma, De Rossi ritrova Smalling: c’è la data del rientro dall’infortunio

0

Dopo una prima parte di stagione a dir poco deludente, pare che intorno all’ambiente giallorosso sia tornato a soffiare un forte vento d’entusiasmo. Non sono solo i risultati in campo a far sorridere, ma anche le ottime notizie che arrivano dall’infermeria. La Roma di De Rossi ritrova Smalling, c’è la data del rientro dall’infortunio. Al termine di un calvario lunghissimo, l’esperto centrale inglese sarà a presto a disposizione del nuovo tecnico. Una novità a dir poco incoraggiante, visto che nelle scorse stagioni Smalling era stato una colonna portante della difesa giallorossa. Del difensore classe ’89 si sono perse le tracce dallo scorso 28 agosto. Era la terza giornata di Serie A, da lì in poi l’allora mister José Mourinho ne aveva dovuto fare a meno. La Roma ha chiaramente risentito della sua assenza sul terreno di gioco, ma presto, molto presto, potrà tornare a godere della sua leadership. Svelato il giorno cerchiato in rosso per il suo rientro.

Infortunio Smalling, la Roma sorride: c’è la data del rientro

La Roma sorride e si prepara a riabbracciare il proprio leader difensivo. Chris Smalling sta per tornare, l’infortunio è ormai alle spalle. Tanti mesi di sacrifici, duro lavoro ed anche molte critiche lasceranno adesso spazio a nuove pagine da scrivere sul rettangolo verde. Il centrale inglese, infatti, vede finalmente la luce in fondo al tunnel, preparandosi al meglio e sperando in un finale di stagione da protagonista con la maglia giallorossa.

Il lungo stop per via di una fastidiosissima infiammazione tendinea sembra ormai giunto alle proprie battute conclusive. Il suo ritorno in campo è infatti imminente, come già preannunciato da mister Daniele De Rossi nella conferenza stampa di vigilia di Roma-Cagliari. Adesso, arriva la conferma anche da parte del Corriere dello Sport. C’è la data del rientro per Smalling, il giocatore inglese potrà tornare a disposizione in uno dei prossimi due impegni.

Non va escluso che possa rientrare tra i convocati già per la sfida contro l’Inter di questa 24^ giornata, in caso contrario il suo ritorno slitterà al match successivo. Giovedì 15 febbraio andrà in scena Feyenoord-Roma, playoff d’andata di Europa League. Lì De Rossi spera di riaverlo tra i calciatori disponibili. Chiaramente non avrà i novanta minuti nelle gambe. Lo stop è stato lunghissimo, dunque servirà del tempo prima di rivederlo al top della forma. In ogni caso, però, i giallorossi potranno contare nuovamente sulla sua esperienza, affidandosi alle sue doti da leader per il finale di stagione.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui