Roma femminile, c’è il rinnovo di mister Spugna fino al 2026

0

Buone notizie per la Roma femminile, infatti è stato trovato l’accordo per il rinnovo fino al 2026 con il mister, Alessandro Spugna. Il tecnico, tra gli artefici dello storico scudetto della scorsa stagione e del bel gioco messo in mostra dalle ragazze giallorosse, dunque rimarrà nella Capitale per almeno altre due stagioni

Il rinnovo arrivato al termine della prima parte di stagione, che vede la Roma saldamente al comando del campionato prima dell’inizio dei Play Off, è una notizia importante per tutto l’ambiente. Il precedente contratto, in scadenza a fine stagione infatti, lasciava trasparire un filo di preoccupazione

Roma femminile, c'è il rinnovo di mister Spugna fino al 2026

Ma la volontà delle due parti in causa è sempre stata chiara, e superata la leggera flessione dello scorso mese, ecco la firma nero su bianco. Ora l’obiettivo è vincere nuovamente lo scudetto e confermarsi sul tetto d’Italia. Le carte in regola per farlo ci sono tutte.

Roma femminile, ecco le parole nel comunicato ufficiale dopo il rinnovo di Spugna fino al 2026

“L’A.S. Roma è lieta di annunciare che Alessandro Spugna ha rinnovato il proprio contratto con il club fino al 30 Giugno 2026. Da tre stagioni alla Roma, sotto la sua guida sono arrivati due trofei, Scudetto e Supercoppa, e tre qualificazioni consecutive alla UEFA Women’s Champions League

Le giallorosse, nella massima competizione europea si sono distinte inoltre per un percorso che nella passata stagione le ha portate tra le migliori 8 d’Europa. Quest’anno pur senza ripetersi, tra mille rimpianti, hanno comunque messo in mostra un ottimo calcio contro alcune delle migliori squadre femminili del Mondo.”

Roma femminile, c'è il rinnovo di mister Spugna fino al 2026

Queste dunque, le parole usate dalla società per sottolineare la bontà dei risultati ottenuti, sotto la guida del 50enne tecnico di Torino.  

Rimarcate inoltre da ciò che il comunicato stesso aggiunge: “I numeri della Roma, sotto la guida di Spugna sono rilevanti: 85% di vittorie in tutte le competizioni, e ben 172 punti in Serie A in 66 gare, con la media altissima di 2,5 punti a partita. 

Alessandro meritava la riconferma per il lavoro svolto ed i risultati ottenuti. Credo sia evidente quanto lui e la squadra siano migliorati insieme in questo percorso. Ringraziamo Alessandro per quello che sta facendo, e siamo pronti a programmare insieme un futuro sempre più ambizioso.” 

Queste le parole di Betty Bavagnoli, prima storica coach della Roma Femminile ed ora Head of Women’s Football del club giallorosso. 

Ecco le parole del mister e le ambizioni per il futuro

Nello stesso comunicato della Roma, c’è spazio anche per le parole del mister, Alessandro Spugna: “sono molto felice di poter proseguire il mio lavoro nella Roma, la società che in queste ultime stagioni sta dimostrando di essere la migliore in Italia

Ringrazio la famiglia Friedkin per l’impegno e gli investimenti costanti nella squadra femminile, Betty Bavagnoli e la nostra dirigenza per la fiducia che ripongono in me. Un grazie speciale poi alle calciatrici ed allo staff che lavorano quotidianamente per i nostri obiettivi. 

Roma femminile, c'è il rinnovo di mister Spugna fino al 2026

Continueremo ad impegnarci insieme per confermarci, anno dopo anno, in Italia, cercando di migliorare in Europa.” L’ambizione dunque, del tecnico torinese e della Roma femminile, è quella di far strada sempre più anche in Women’s Champions League

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui