Roma Femminile, è bis scudetto!

0

Bis scudetto raggiunto ufficialmente per la Roma femminile. Le giallorosse, dopo aver sprecato il primo match point la scorsa settimana pareggiando 0-0 contro la Fiorentina, vincono il titolo senza scendere in campo. 

A dare la certezza del secondo tricolore consecutivo alle ragazze di mister Spugna, è infatti la sconfitta della Juventus. Le bianconere, distantissime dalle giallorosse lungo tutta la stagione, dicono ufficialmente addio al sogno scudetto cadendo rovinosamente contro l’Inter. Può dunque, partire la festa delle romaniste, scatenate come dimostrato da un video pubblicato sui canali ufficiali del club.

Roma Femminile, è bis scudetto!

Le giallorosse arrivano al titolo dopo una stagione praticamente perfetta in Serie A, con 20 successi, un pari ed una sola sconfitta su 22 partite tra regular season e playoff. Questo il cammino incredibile che ha portato alla riconferma del tricolore nella Capitale. 

Vincere si sa è difficile, confermarsi lo è ancora di più. Eppure, le ragazze della Roma femminile non hanno mai tremato, dominando in lungo e largo la stagione. Ora l’obiettivo, oltre a festeggiare domani al Tre Fontane coi tifosi, è vincere la Coppa Italia in finale contro la Fiorentina, per rendere ancora più storica questa stagione. 

Roma femminile, quali obiettivi in vista della prossima stagione dopo il bis dello scudetto?

Al netto del meraviglioso successo e della finale di Coppa Italia da disputare il 24 Maggio, è già tempo di guardare al futuro in casa giallorossa. In questo senso i rinnovi avvenuti negli scorsi mesi di Betty Bavagnoli e di mister Spugna lasciano dormire sonni tranquilli ai tifosi. 

La possibilità di aprire un lungo ciclo c’è tutta. Investimenti mirati, miglioramenti costanti, desiderio ed ambizione di vincere sono alla base del progetto della Roma femminile sin dalla sua fondazione. 

Roma Femminile, è bis scudetto!

L’ossatura del gruppo è forte, giovane ed affiatata. La bravura e la forza di giocatrici come Greggi, Giugliano, Bartoli, Giacinti, unita alla classe e all’esperienza internazionale di atlete come Pilgrim, Minami, Kumagai, Haavi, Caesar ha creato un gruppo dal giusto mix. 

L’obiettivo ora oltre a quello di riconfermarsi in Italia, deve essere quello di fare più strada possibile in Women Champions League. Questo gruppo infatti, ne ha tutte le possibilità. La Roma femminile dovrebbe stare dalla prossima stagione stabilmente nelle prime 8 squadre d’Europa

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui