Roma-Fiorentina, le formazioni ufficiali: esordio per Mourinho

0
Roma-Fiorentina, le formazioni ufficiali: esordio per Mourinho

Il Sunday Night della prima giornata di Serie A lo chiude il match tra Roma e Fiorentina: molte le sorprese nelle formazioni ufficiali per entrambe le compagini. 

C’è grande entusiasmo nella Capitale per l’esordio sulla panchina giallorossa di Mourinho. La piazza aspetta con ansia quella che rappresenta una svolta per tutto l’ambiente. La sessione di mercato ha portato diversi innesti, alcuni voluti altri necessari, e molti di loro esordiranno proprio oggi. Tra cui Shomurodov, unica punta del 4-2-3-1 romanista. Tra i pali ci sarò Rui Patricio difeso da Mancini e Kumbulla. Schierato anche Vina sulla sinistra. Sulla trequarti torna titolare Zaniolo dopo la seconda rottura del crociato. 

La Fiorentina dal mercato ha avuto la sicurezza più importante: Vlahovic resterà a Firenze. A quanto pare l’Atletico Madrid ha virato su Cunha dell’Herta Berlino per l’attacco. Con il serbo come centravanti, la squadra intorno vien da sé. Esordio sulla sinistra per Nico Gonzalez con Callejon sulla destra a discapito di Sottil. Senza Amrabat, a centrocampo vengono schierati Bonaventura, Castrovilli e Pulgar. L’altra conferma essenziale arriva dal rinnovo di Milenkovic, punto fermo della difesa di Italiano.  

La partita sarà diretta dal signor Luca Pairetto. L’arbitro sarà assistito da Tegoni e Rossi mentre il quarto uomo sarà Di Martino. Al VAR ci sarà Mazzoleni con Vivenzi all’AVAR.

Roma-Fiorentina, le formazioni ufficiali 

ROMA (4-2-3-1): 1 Rui Patricio; 5 Vina, 23 Mancini, 3 Ibanez, 2 Karsdorp; 4 Cristante, 17 Veretout; 22 Zaniolo, 7 Pellegrini, 77 Mkhitaryan; 9 Abraham.

PANCHINA: 87 Fuzato, 63 Boer, 24 Kumbulla, 13 Calafiori, 19 Reynolds, 42 Diawara, 55 Darboe, 8 Villar, 52 Bove, 59 Zalewski, 92 El Shaarawy, 31 Carles Perez, 14 Shomurodov, 21 Mayoral.

ALLENATORE: Jose Mourinho.

FIORENTINA (4-3-3):69 Dragowski; 23 Venuti, 4 Milenkovic, 98 Igor, 3 Biraghi; 5 Bonaventura, 15 Pulgar, 14 Maleh; 7 Callejon, 9 Vlahovic, 22 Gonzalez.

PANCHINA: 1 Terracciano, 25 Rosati, 2 Martinez Quarta, 30 Ranieri, 17 Terzic, 42 Bianco, 24 Benassi, 32 Duncan, 10 Castrovilli, 8 Saponara, 33 Sottil, 91 Kokorin.

ALLENATORE: Vincenzo Italiano. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui