Roma-Genoa, le formazioni ufficiali

0
Roma-Genoa, le formazioni ufficiali

Riportiamo le formazioni ufficiali di Roma-Genoa, gara valevole per la 37a e penultima giornata di Serie A. Calcio d’inizio alle ore 20:45 allo stadio Olimpico. Sfida tra due tecnici campioni del mondo nel 2006, la prima in assoluto.

Ennesimo soldout nella capitale, per l’ultima uscita dei giallorossi dinnanzi al proprio pubblico. L’Atalanta però, grazie allo 0-2 maturato sul campo del Lecce, complicando la rincorsa alla Champions League. Per un posto in più nel torneo, infatti, gli orobici dovranno vincere l’Europa League e concludere il campionato al quinto posto. Per i ragazzi di Daniele De Rossi  in campionato una vittoria nelle ultime cinque in campionato, oltre all’eliminazione in Europa da parte del Bayer Leverkusen. Necessario invertire la rotta per continuare a sperare. Il tecnico non potrà contare su Spinazzola, in dubbio per l’ultima con l’Empoli. 4-2-3-1 il modulo, Baldanzi e Pellegrini a supporto di Lukaku, Dybala parte dalla panchina. Celik e Angelino i due terzini.

Il Grifone da neopromossa ha condotto una stagione sopra le righe, salvandosi con netto anticipio. Tuttavia, sta onorando al massimo il campionato: il 3-3 di San Siro con il Milan e il 2-1 in rimonta sul Sassuolo ne sono una dimostrazione. Attualmente undicesimi, i liguri possono difendere tale posizione dal Monza a -1 o addirittura superare il Napoli con un successo e una contemporanea sconfitta partenopea all’ultima giornata. Tutti disponibili per Gilardino, che punta sul 3-5-2. Ekuban e Retegui in attacco, il grande ex Strootmanè tra i titolari. Vogliacco, De Winter e Vasquez a protezione della porta difesa da Martinez.

Il direttore di gara è il signor Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo, coadiuvato dagli assistenti Dei Giudici e Moro. Cosso il quarto ufficiale, mentre in sala VAR troviamo Serra e Aureliano. A seguire le formazioni ufficiali di Roma-Genoa.

Roma-Genoa, le formazioni ufficiali

ROMA (4-3-2-1): Svilar; Celik, Llorente, Ndicka, Angelino; Cristante, Paredes, Bove; Baldanzi, Pellegrini; Lukaku.

A disposizione: Rui Patricio, Boer, Karsdorp, Huijsen, Smalling, Abraham, Azmoun, Renato Sanches, Dybala, Aouar, Zalewski, Mancini, Kristensen, Costa, El Shaarawy.

Allenatore: Daniele De Rossi.

GENOA (3-5-2): E. Martinez; Vogliacco, De Winter, Vasquez; Spence, Badelj, Frendrup, Strootman, Martin; Retegui, Ekuban.

A disposizione: Leali, Sommariva, Thosrsby, Bohinen, Vitinha, Gudmundsson, Bani, Malinovskyi, Sabelli, Cittadini, Ankeye, Matturro, Haps.

Allenatore: Alberto Gilardino.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui