Roma-Inter, le parole di Fonseca alla vigilia del match

0

Ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Inter, il tecnico della Roma Paulo Fonseca, soffermandosi su questa sfida. L’allenatore che ha smentito le voci sui possibili malumori di Dzeko e Zaniolo ed ha espresso i suoi dubbi su un’eventuale convocazione di Smallling.

Fonseca sui malumori di Zaniolo e Dzeko

Un problema solo esterno. Io sono molto diretto e frontale, quando una situazione non mi piace non mi piace. Ma sono cose normali, di calcio, non c’è nessun problema con Zaniolo, me o i colleghi. Ho parlato con lui, è tutto a posto. È importante per la squadra, è stato infortunato molto tempo e abbiamo piena fiducia in lui. È una sensazione dell’esterno, qui non c’è nessun problema. La squadra è serena e in fiducia, magari i problemi sono all’esterno perché noi siamo tutti sereni”.

Sulle condizioni di Pellegrini e Smalling

Lorenzo sta bene fisicamente e mentalmente, domani giocherà. Smalling vediamo, si è allenato solo ieri con la squadra. Under e Kluivert? La squadra sta bene e non voglio cambiare molto in questo momento. I due ragazzi si stanno allenando bene, quando ci sarà l’opportunità giocheranno”. 

Fonseca sul’Inter di Antonio Conte

Con o senza Lukaku per noi non cambia nulla, giocheremo come stiamo facendo adesso e non cambieremo sistema. Conosco bene l’Inter, Conte è un grande allenatore ed allena una grande squadra, stiamo lavorando sulle situazioni della partita. È vero che non abbiamo vinto contro chi ci precede, ma dobbiamo vedere le prestazioni e le singole partite. Abbiamo fatto buone gare e creato occasioni, andando vicini alla vittoria”.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui