Roma-Lazio (1-0), Tudor: “In avanti facciamo fatica”

0

Igor Tudor, allenatore della Lazio, ha parlato al termine del derby perso per uno a zero contro la Roma di Daniele De Rossi. Come sempre nel derby capitolino a regnare sovrano è il nervosismo e la voglia di combattere. Il tecnico ex Juve all’intervallo decide di stravolgere la squadra con tre cambi, davvero negativa la prestazione di Immobile. Nella ripresa molto bene Guendozi che è l’ultimo a mollare, un ingresso positivo anche quello di Castellanos che ripulisce tanti palloni e fa a sportellate contro tutta la retroguardia della Roma. Da segnalare i 90 minuti di Kamada, il giapponese sta sempre più scavalcando le gerarchie. All’Olimpico finisce 1-0 per i giallorossi.

Roma-Lazio, Tudor: “Poca lucidità”

Il tecnico croato ha commentato cosi la gara dei suoi: “Ci è mancata un po’ di lucidità davanti, probabilmente questa Roma era troppo per noi visto che era la terza gara in sette giorni però bene. Gli facciamo i complimenti e ci mettiamo a lavorare. Devo conoscere meglio la squadra, i singoli. Non li puoi conoscere bene dopo un paio di allenamenti, ma questo calcio va interpretato meglio anche a livello fisico. Per reggere un calcio intenso devi fare un mesetto di lavoro. Sono ottimista, perché il nostro calcio è totalmente diverso rispetto ai tre anni precedenti, ci vorrà un po’ di tempo ma guardiamo avanti con positività“. 

Sulla poca incisività:In avanti è evidente che facciamo fatica, c’è da vedere perché i tre davanti devono fare la differenza vera però oggi era difficile perché contro la Roma è difficile fare pressing, visto che sono bravi a evitarlo. Se non vai forte è difficile rubargliela, non era facile oggi essere compatti, si doveva spaccare un po’ la linea ma abbiamo sofferto soprattutto la loro fisicità sulle seconde palle, avevamo più gamba di noi“.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui