Roma-Milan, le formazioni ufficiali: tandem giallorosso Abraham-Belotti

0

Dopo lo spostamento a domani di Napoli-Salernitana, la prima partita del sabato del 32º turno di Serie A è divenuta Roma-Milan: da pochi minuti sono state diramate le formazioni ufficiali delle due squadre. Il calcio d’inizio è previsto allo stadio “Olimpico” di Roma per le 18:00, con la diretta della sfida che sarà trasmessa in streaming sull’app di DAZN e in TV su Zona DAZN di Sky. Sono 87 i precedenti di Serie A giocati nella Capitale fra le due squadre: storicamente, prevale il Milan con 30 vittorie, a fronte di 26 successi giallorossi e di 31 pareggi. L’ultimo Roma-Milan si è concluso con il punteggio di 1-2 in favore dei rossoneri (andarono in rete Ibrahimović, Kessié ed El Shaarawy, con l’espulsione nel secondo tempo di Theo Hernández). Nella gara d’andata di quest’anno a San Siro, invece, la partita è terminata 2-2 (gol di Kalulu, Pobega, Ibañez e Abraham). La sfida di oggi sarà decisiva per la corsa Champions, in quanto le due compagini si trovano attualmente in (il Milan) e in posizione (la Roma) con lo stesso numero di punti (56), a +2 sull’Inter.

Dopo 3 successi di fila in Serie A (per 3-0 contro la Sampdoria e l’Udinese e per 0-1 in casa del Torino) e la qualificazione alla semifinale di Europa League ai danni del Feyenoord (1-0; 4-1), la Roma è caduta nel corso dell’ultima giornata di campionato, per mano dell’Atalanta (3-1). La squadra di Mourinho in questo periodo è falcidiata dagli infortuni: in difesa le scelte sono obbligate dalle assenze di Smalling e Llorente, a centrocampo manca Karsdorp con Wijnaldum e Dybala che proveranno ad esserci nonostante alcuni acciacchi. È inutile ribadire l’importanza della partita di oggi per il finale di stagione dei giallorossi, che sono in piena corsa per il 4º posto in campionato e affronteranno, in Europa League, il Bayer Leverkusen.

Il cammino del Milan nelle ultime partite è stato piuttosto altalenante. Mentre conquistavano la qualificazione alla semifinale di Champions League ai danni del Tottenham (1-0; 0-0) e del Napoli (1-0; 1-1), infatti, la squadra di Pioli ha perso per mano della Fiorentina (2-1) e dell’Udinese (3-1), pareggiato con Salernitana (1-1), Empoli (0-0) e Bologna (1-1) e vinto solo 2 gare in campionato, contro il Napoli (0-4) e il Lecce (2-0). I rossoneri vogliono vincere oggi non solo per allungare in classifica sulla stessa Roma e sull’Atalanta, ma anche per dare un forte segnale ai cugini nerazzurri (domani impegnati con la Lazio), che affronteranno in semifinale di Champions League.

A dirigere la gara sarà il Sig. Orsato della sezione di Schio. Ad assisterlo ci saranno Baccini e Berti, mentre quarto uomo a bordo campo sarà Camplone. VAR e AVAR Di Paolo e Abbattista.

Roma-Milan, le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-1-2): Rui Patrício; Mancini, Ibañez, Kumbulla; Çelik, Cristante, Matić, Spinazzola; Lo. Pellegrini; Abraham, Belotti.

PANCHINA: Svilar, Boer, Keramitsis, Zalewski, M. Camara, Tahirovic, Volpato, Bove, El Shaarawy, Solbakken, Dybala.

ALLENATORE: José Mourinho.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjær, Tomori, Theo Hernández; Tonali, Krunić; Brahim Díaz, Bennacer, Leão; Giroud.

PANCHINA: Tătărușanu, Mirante, Florenzi, Kalulu, Thiaw, Gabbia, Ballo-Touré, Adli, Bakayoko, Vranckx, Sælemækers, Messias, De Ketelære, Rebić, Origi. 

ALLENATORE: Stefano Pioli.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui