Roma, ecco la nuova offerta di Friedkin a Pallotta

0

Secondo Milano Finanza, il magnate texano Friedkin avrebbe presentato una nuova offerta a Pallotta per l’acquisto della Roma. I due che qualche mese fa erano stati a un passo dalla chiusura dell’affare, con la trattativa stoppata sul più bello dalla pandemia di Coronavirus.

Le offerte iniziali di Friedkin a Pallotta

Il Gruppo Friedkin lo scorso inverno era arrivato ad offrire circa 780 milioni di euro. Una proposta che era stata ritenuta soddisfacente da parte di Pallotta, ma proprio ad un passo dal closing la trattativa per cause di forza maggiore era stata bloccata.

Il valore della Roma post lockdown è inevitabilmente sceso, così come è scesa la proposta di Friedkin, arrivato ad offrire 450 milioni di euro. Un’offerta definita pubblicamente da Pallotta inaccettabile e troppo distante da quella precedente di prima la pandemia.

La nuova offerta per l’acquisto della Roma

A quanto pare negli ultimi giorni però qualcosa sarebbe cambiato, con Friedkin che si sarebbe rifatto avanti ed avrebbe presentato una nuova proposta. La nuova offerta del magnate texano sarebbe pari a 490 milioni cash, con in aggiunta un aumento di capitale di 90 milioni al momento del suo arrivo.

Questa offerta verrà valutata da Pallotta e soci nei prossimi giorni, con gli advisor che nel frattempo continuano a guardare anche ad altri potenziali investitori. In tal senso è da registrare l’interesse di Fahad El Bakar dal Kuwait, di una cordata sudamericana con base a Los Angeles ed anche di un altro personaggio non ancora rivelato.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui