Roma-Salisburgo, le formazioni ufficiali

0

Riportiamo le formazioni ufficiali di Roma-Salisburgo, sfida valevole per il ritorno dei playoff di Europa League. Dirigerà l’incontro l’arbitro sloveno Slavko Vincic, coadiuvato come assistenti dai connazionali Klancnik e Kovacic, e dal quarto uomo Obrenovic. VAR e AVAR saranno rispettivamente Kajtazovic e Jug. Calcio d’inizio ore 21:00 allo Stadio Olimpico di Roma.

Dopo il successo di misura in campionato ai danni dell’Hellas Verona, la Roma torna a giocare a distanza di quattro giorni per ribaltare la sconfitta per 1-0 in Austria. Il gol nel finale di Capaldo, ha condannato i capitolini ad una pesante sconfitta che potrebbe avere ripercussioni in ottica passaggio del turno. Con Dybala, Pellegrini e Abraham a mezzo servizio, i detentori dell’ultima Conference League avranno bisogno della spinta dei propri tifosi per centrare l’obiettivo. Una eliminazione questa sera potrebbe mettere in discussione lo stesso Mourinho.

La freschezza e la gioventù del Salisburgo ha prevalso sull’esperienza e il pragmatismo degli avversari nella gara giocata la scorsa settimana. Nonostante l’1-0, però, la compagine austriaca non dovrà assolutamente sottovalutare una Roma comunque di ottimo livello nonostante qualche assenza. In questa circostanza Matthias Jaissle proverà a sfruttare l’intraprendenza e l’imprevedibilità in fase offensiva di Okafor per creare qualche grattacapo ai giallorossi.

Roma-Salisburgo, le formazioni ufficiali

ROMA (3-4-2-1): Rui Patrício; Mancini, Smalling, Ibañez; Zalewski, Cristante, Matic, Spinazzola; Dybala, Pellegrini; Belotti. 

PANCHINA: Svilar, Boer, Kumbulla, Diego Llorente, Celik, Wijnaldum, Bove, Volpato, Karsdorp, Camara, El Shaarawy, Abraham.

ALLENATORE: José Mourinho.

SALISBURGO (4-3-1-2): Köhn; Dedic, Solet, Bernardo, Ulmer; Capaldo, Gouma-Douath, Seiwald; Kjaergaard; Okafor, Adamu.

PANCHINA: Walke, Stejskal, Onguene, Baldoo, Van der Brempt, Sucic, Amankwah, Gloch, Sesko, Koita.

ALLENATORE: Matthias Jaissle.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui