Roma-Spezia, le formazioni ufficiali: necessità di vincere

0

In attesa del posticipo del Lunedì sera, ecco le formazioni ufficiali di Roma-Spezia, match che chiude la 17esima giornata di Serie A. Ad accomunare le due squadre è la necessità di vincere, seppur per motivazioni diverse. I giallorossi per inseguire la scia delle “grandi” e centrare un posto in Europa, gli spezzini per allontanarsi – ulteriormente – dalla zona retrocessione. Obiettivi differenti e ben distanti l’uno dall’altro, ma stessa discontinuità.

Con 25 punti, la Roma è ottava in classifica e a -3 dai bianconeri (in sesta posizione), reduci dal pareggio al Pier Luigi Penzo contro il Venezia. La squadra di Mourinho non può commettere passi falsi, soprattutto le ultime due sconfitte, che ne hanno drasticamente rallentato la corsa. Tra i giallorossi e la Juventus c’è anche l’Empoli, vera e propria sorpresa di questo campionato, capace persino di sconfiggere (grazie al gol di Cutrone) il Napoli. Così, il club capitolino non può che fare punti, per tenere a distanza la Lazio (a pari merito) e avvicinarsi pericolosamente alle prime sei posizioni.

Con appena 12 punti, lo Spezia è diciassettesimo in classifica, a soli 2 punti di vantaggio sul Genoa, terzultimo dopo la sconfitta nel Derby della Lanterna. I liguri arrivano da un pareggio contro il Sassuolo e vorranno tentare un’altra impresa, anche se lo Stadio Olimpico di Roma non sembra essere alla portata dei ragazzi di Thiago Motta. Forte del fatto di non rischiare – per questa giornata – di occupare le tre posizioni “allarmanti”, lo Spezia proverà a giocare con un po’ di spensieratezza, sebbene il bisogno di punti sia evidente.

A dirigere la partita ci sarà l’arbitro Alessandro Prontera, coadiuvato da Passeri e Costanzo. nei panni del IV uomo c’è Miele, mentre a VAR e AVAR saranno presenti Mazzoleni e Rossi. Si scende in campo Lunedì 13 Dicembre alle ore 20:45.

Roma-Spezia, le formazioni ufficiali

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Smalling, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Veretout, Mkhitaryan, Vina; Mayoral, Abraham.

PANCHINA: Boer, Fuzato, Villar, Calafiori, Diawara, Bove, Shomurodov, Darboe, Zalewski, Ndiaye, Afena-Gyan.

Allenatore: José Mourinho.

SPEZIA (3-5-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou; Gyasi, Maggiore, Sala, Kovalenko, Reca; Strelec, Manaj.

PANCHINA: Zoet, Zovko, Verde, Kiwior, Bastoni, Colley, Hristov, Ferrer, Sher, Agudelo, Bertola, Nguamba.

Allenatore: Thiago Motta.

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui