Roma, su Belotti di rientro da Firenze ci sono due neopromosse!

0

Il “gallo” Belotti, dopo la parentesi di 6 mesi a Firenze dove non ha invertito il trend negativo del suo anno e mezzo a Roma, farà ritorno nella Capitale dove però non dovrebbe rimanere a lungo visto che non rientra nei piani di De Rossi e sulle sue tracce c’è l’interesse di due neopromosse: Como e Parma. 

L’attaccante ex Torino, arrivato alla Roma due estati fa a parametro zero sembra destinato a lasciare, questa volta a titolo definitivo il club giallorosso. Nonostante un quadro offensivo dove non c’è nessuna certezza per ora, spazio per Belotti non sembra esserci. 

Roma, su Belotti di rientro da Firenze ci sono due neopromosse!

L’obiettivo di Ghisolfi è quello di cedere il calciatore che ha un contratto fino al 2025 per una cifra vicina ai 7/8 milioni, anche per risparmiare l’esborso dell’ingaggio. Il centravanti, che vanta più di 100 gol segnate in A oltre all’Europeo vinto con l’Italia, sembra il profilo perfetto per due squadre neopromosse.

La sua leadership, lo spirito combattivo e l’abilità a far reparto da solo sono infatti doti ottime per club che puntano alla salvezza. La grande esperienza di Belotti inoltre, può dare una mano a club pieni di giocatori alla prima annata in massima serie.

Roma, Belotti interessa a due neopromosse: serve di più al Como o a Parma?

Il centravanti, può dunque trovare una maglia da titolare in queste due realtà, in caso di effettivo approdo durante la sessione di mercato estivo. Ma a quale delle due squadre può far più comodo l’ingaggio di Belotti?

Il Como sembra essere il club al momento più indicato per un’offensiva vincente per alcune ragioni. Innanzitutto il calciatore è nato a Calcinate, paesino in provincia di Bergamo e dunque potrebbe spingere per tornare in Lombardia, vicino casa.

Roma, su Belotti di rientro da Firenze ci sono due neopromosse!

L’altra motivazione poi è economica, e risponde all’ambizioso progetto che i fratelli Hartono hanno in mente per il Como. L’obiettivo è quello di una salvezza tranquilla, e per arrivare a ciò hanno stanziato un’importante budget, che arriverebbe a coprire quasi per intero lo stipendio che Belotti percepisce a Roma. 

Il Parma invece è più staccato da un punto di vista economico, ma forse più vicino da un punto di vista tattico. Infatti, rispetto ai lombardi, i ducali possono garantire un ruolo di primo piano a Belotti, che nei comaschi invece dovrebbe sudarsi con Cutrone e Gabrielloni. 

Dove vedere il calcio in streaming e come risparmiare

Su DAZN, al costo di 34,99 euro al mese, è possibile vedere tutte le partite della Serie A, la Serie B, l’Europa League e alcune partite della Conference League.

Sky ha la sua piattaforma streaming, Now TV, dove il Pass Sport, che include tre partite per turno della Serie A e tutta la Champions League e Serie B, costa 9,99 euro al mese.

Amazon Prime Video costa 4,99 euro al mese, e include tutti i servizi Prime oltre le migliori sedici partite della Champions League del mercoledì.

Bonus: come avere un abbonamento alle piattaforme streaming e risparmiare

Esistono alcuni servizi che consentono di condividere l’account delle migliori piattaforme streaming (DAZN, Now TV, Netflix, Prime Video, Disney Plus, ecc.) con altre persone e dunque di risparmiare sugli abbonamenti, parliamo di GamsGoGoSplit o CooSub. Grazie a GamsGo, GoSplit e CooSub è possibile acquistare, ad un prezzo irrisorio, un abbonamento condiviso con altri utenti in maniera facile, veloce e sicura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui